14

lug

In Italia molti siti warez potrebbero chiudere

di Andrea Lazzarini in: Web

La guardia di finanza è finalmente attiva contro i download ed il warez, dopo la chiusura shock di Downrevolution e animereup , noti siti warez italiano, si prospetta la chiusura di molti altri siti di lingua italiana riguardanti i download.

In Italia la legge del copyright è molto chiara, chi infrange la legge deve essere punito e così è accaduto, nel mirino della questura, ci sono molti altri siti che potrebbero chiudere ‘bottega’, fra i quali il più noto downloadzone altri forum/siti warez . Consiglio ai webmaster dei vari siti illegali, di cambiare server hostando i vostri siti su un host straniero e di backuppare quotidianamente i vostri server, ma soprattutto vi consiglierei di eliminare i link warez. La guardia di finanza è comunque pronta a eliminare questi siti, attendiamo per ora ulteriori sviluppi.

Tag: film, games, tv series

6 Commenti su “In Italia molti siti warez potrebbero chiudere”

  1. jason
    ha scritto:
    14 settembre, 2008, 15:23

    consiglio i paesi asiatici o al max extremo se volete rimanere in europa,andate a prendere i server a est(romania,bulgaria,polonia,russia).

  2. LostPlanet
    ha scritto:
    10 ottobre, 2008, 20:34

    Ragazzi vi consiglio il sito http://www.darkworld.it.tt – Il sito si trova su un server Americano e credo che nn può essere chiuso facilmente…

  3. ha scritto:
    10 ottobre, 2008, 20:43

    che io sappia anche in America il warez è vietato :P

  4. Anonimo...
    ha scritto:
    6 dicembre, 2008, 19:22

    Downloadzoneforum non chiude….
    stanno solo controllando i link dei download…

  5. lui
    ha scritto:
    6 dicembre, 2008, 20:15

    animereup non ha chiuso caus GdF ma per motivi personali .non dite balle se non conoscete la verita

  6. RobyR
    ha scritto:
    14 dicembre, 2008, 15:07

    veramente animereup ha chiuso per problemi interni :asd:

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes