11

Apr

Omegle: l’ultima frontiera dei social network.

di Davide Spadone Whirly2481 in: Chat e Videochat , Intrattenimento , Web

omegle-logo

Esistono giorni in cui si è online alla scoperta di nuovi siti e, perchè no, di persone con sui chiacchierare; del resto direte voi è per questo che sono nate le chat o servizi di social network in cui persone che si conoscono possono mantenersi in contatto e scabiare opinioni e materiale eterogeneo durante la loro permanenza su questi siti. Quello che intediamo presentarvi in questo post è un servizio di social networking che stravolge il modo di approcciarsi a questo genere di servizi.

omegle-preview-thumb

Se come detto sopra, servizi come Facebook servono per intrattenere contatti con persone che già si conoscono, comportando anche una identificazione precisa di voi stessi che vi immettete ne servizio e di coloro che andate a ricercare al suo interno, Omegle, sito attivo dal 25 marzo scorso , vi garantisce il contrario. L’anonimato più completo. Tutti all’inetrno di questo sito sono qualificabili come “stranger” ossia “sconosciuti” e dal momento stesso in cui effettuerete il primo login verrete immessi in una conversazione con più persone pronte subito a contattarvi per iniziare a colloquiare su qualsiasi cosa.

omegle2-preview-thumb

Non esistono profili da immettere o conversazioni da iniziare, tutto avverrà automaticamente e quello che dovrete fare sarà parlare con lo stranger di turno che è entrato in conversazione proprio come voi, senza saperne nulla, senza scegliervi o essere scelto. Tutto in base alla casualità più totale e qualora vi troverete a disconnettervi dalla conversazione non è detto che ricapiterete in “stanza” con lo stesso interlocutore di prima.
Sicuramente sentiremo parlare ben presto (e in modo ben più altisonante) di questo nuovo modo di fare social networking, non una chat, non facebook o affini ma solo..Omegle.
Connettiti a Omegle cliccando qui [LINK]

Tag: facebook, omegle, Social Network

Un Commento su “Omegle: l’ultima frontiera dei social network.”

  1. Riccardo Lucci
    ha scritto:
    12 ottobre, 2010, 17:18

    Omegle è pieno di inglesi e stranieri…stessa cosa per quanto riguarda chatroulette… avranno durata breve menre facebook vivrà per sempreeee!

    ciauuuuuuu

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes