15

Gen

Google parte all’attacco della Cina

di Davide Spadone Whirly2481 in: Senza categoria

google

Google non ci sta più. Il servizio web più famoso al mondo sembra mal sopportare le restrizioni che esso stesso si era dato la pena di patteggiare con il rigidissimo governo Cinese. A far saltare la mosca al naso a Google è stato il cyberattack diretto agli account Gmail di attivisti dei diritti umani in Cina.

Nel blog ufficiale di Google capeggia questa pesante frase:

“Abbiamo deciso che non siamo più disposti a continuare ad applicare la censura ai nostri risultati su Google.cn. Pertanto, nelle prossime settimane si terranno le discussioni con il governo cinese per valutare se possa funzionare un motore di ricerca senza filtri, in base alla legge. Ci rendiamo conto che questo può significare la necessità di chiudere Google.cn e, potenzialmente, tutte le nostre attività in Cina.”

Guerra aperta!

Tag:

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes