16

Ago

Passaggio da Xp a Windows 7: problemi di orientamento!

di Davide Spadone Whirly2481 in: Sistemi Operativi , Windows 7 , Windows Seven

Se siete intenzionati a fare il salto da Windows Xp al nuovo sistema operativo Microsoft Windows 7 allora questo articolo potrà presentarsi come particolarmente utile nel caso durante la procedura di rimozione del sistema operativo Xp abbiate riscontrato alcune problematiche a livello strumentale. Vediamo insieme come risolvere uno dei problemi più ostici per rendere effettivo questo passaggio di testimone tra i due sistemi operativi della regina dell’informatica Microsoft.

Uno dei problemi del passaggio da Windows XP a Windows 7 si articola nel fatto che le versioni di Windows memorizzano i dati in due cartelle differenti. Nella fattispecie qui descritta si tratta della cartella  C:\ Documents and Settings di Windows XP  che nel nuovo sistema operativo Microsoft è invece inserita in C:\Utenti. Le fattispecie che in Xp si chiamavano Application Data ora sono state abbreviate in AppData. Non parliamo poi del contenuto della cartella Local Settings\Application Data che ora si trova ad essere trasferito nella cartella AppData\Local. Per poi non parlare della cartelle di uso comune( cartelle Music, Pictures, e Videos) che si presentano con collocazione  estrerna alla cartella My Documents.

Tutta questa introduzione non può che produrre negli utenti XP un certo problema di adattamento poiché è possibile che non ritrovate i vostri contenuti . Il motivo è che il programma di installazione di Windows 7 trasferisce tutti i vostri vecchi file inclusi nelle cartelle sopraindicate in una che si chiama C:\Windows.old. Oltre a questo problema di orientamento questo trasferimento potrebbe crearvi molti problemi con l’installazione dei programmi, dato che i file personali, come per esempio quello Outlook.pst, con tenente tutto l’archivio di posta elettronica e dei contatti, sarà stato trasferito. Ma che fare?

L’operazione è più semplice di quanto possiate pensare poiché dovrete prelevarlo dalla cartelle C:\Windows.old\Documents and Settings\\Impostazioni locali\Dati Applicazioni\Microsoft\Outlook e incollarlo nella nuova cartella C:\Utenti\\AppData\Local\Microsoft\Outlook. E così via per tutte le applicazioni in relazione delle quali non volete avere un problema di malfunzionamento.

Tag: guide windows 7, Windows 7

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes