13

Mar

Menu contestuale Windows: ecco come espanderlo

di Sara Papis in: Software

Menu contestuale Windows: ecco come espanderlo
Utilizzate Windows 7 come sistema operativo? Molte volte abbiamo già parlato di questo software, soprattutto di Windows 7 e delle funzioni personalizzate.  Chi utilizza da tempo questo nuovo sistema operativo, probabilmente, non si sarà nemmeno accorto che il numero delle voci inclusi nel menu contestuale, magicamente diminuisce quando vengono selezionati più di tot elementi.
Come mai accade questo? Semplice, Microsoft ha costretto Windows 7 ad attivare questa funzionalità per evitare che l’utente, mandi in esecuzioni troppi file che potrebbero sovraffollare il sistema operativo. Eppure alcuni utenti geek, sentono la mancanza di poter aprire mille applicazioni insieme e proprio per voi abbiamo un trucco che permette di espandere il menu contestuale.

 

Cliccate su Start, inserite il comando regedit e premete invio per accedere al registro di Windows 7. A questo punto, cercate la chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE\ SOFTWARE\ Microsoft\ Windows\ CurrentVersion\ Explorer; selezionate exlorer con il tasto destro e cliccate su Nuovo-Valore DWord.
A questo punto non vi resta che rinominare il valore appena descritto con un nome a vostro piacimento, che vi ricordi che si tratta della funzionalità per espandere il menu Windows. Infine, cliccate sulla chiave appena rinominata e impostate come valore 16 e a questo punto, nel menu contestuale si potranno aprire fino a 15 file contemporaneamente.
Che ne dite? preferite un Windows 7 così completo e personalizzato? Oppure preferite le funzioni standard integrate da Microsoft per evitare di mandare il computer in tilt? Attendiamo i vostri commenti e vi ricordiamo che questo trucco è compatibile con Windows 7 Starter.

Tag: Windows 7

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes