13

Feb

Vita OS, Sony abbandona Android

di Domenico Puzone in: Aziende , Sony

Tempo fa la Sony ha acquisito ufficialmente la società svedese Ericsson, partner dell’azienda che produceva smartphone e telefoni cellulari sotto il nome di Sony Ericsson. Il gruppo nipponico, dopo l’acquisto dell’azienda svedese si sono dedicati ad una nuova sfida commerciale, dopo che è sempre più difficile entrare a far parte del mondo degli smartphone, loro ci provano e lo fanno alla grande.

Sony e Android? Forse possiamo dimenticarli, la notizia è alquanto interessante e pare che l’azienda giapponese abbia intenzione di abbandonare il sistema operativo di Google per utilizzare un OS made in Sony.

Partiamo con calma però, sicuramente avrete sentito parlare dell’ultima console dell’azienda che a quanto pare ha installato al suo interno un software operativo che prende il nome di Vita OS, questo pare sia il futuro dei tablet e degli smartphone dell’azienda, oltre che della Playstation Vita.

Questa notizia ha fatto il giro del mondo dopo che Kazuo Hirai, CEO di Sony, ha affermato che il futuro del sistema operativo è proprio quello OS Vita. Così, pare che il software in questione, utilizzato sull’ultima console portatile di Cupertino, sarà introdotto su cellulari e tavole elettroniche, così centralizzando il potere nelle mani di Playstation ( console di videogiochi molto famosa ).

Prestazioni, fluidità, reattività sono all’ordine di Vita OS, il sistema operativo fu presentato al Consumer Electronic Show di Las Vegas 2012, e già si pensava allo sviluppo di app e servizi per la piattaforma, e così, la Sony abbandona il mondo di Android per creare un ambiente suo , tutto nuovo, tutto speciale e in grado di far concorrenza a iOS e all’OS di Google.

 

Tag: aziende, os vita, sony

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes