6

Mar

Foxconn migliora il controllo qualità per Apple

di Domenico Puzone in: apple , Aziende

Foxconn migliora il controllo qualità dei dispositivi Apple. Il partner asiatico dell’azienda californiana ha introdotto nuovi macchinari per il controllo dei prodotti che hanno come logo una mela, ora possiamo dire addio per sempre ai dispositivi difettosi che ogni tanto facevano la comparsa nel mondo.

L’azienda asiatica ha introdotto nella sua catena di montaggio alcuni macchinari ai Raggi X che controllano la qualità degli iPhone e degli iPad, e del resto dei dispositivi Apple prodotti. Questi particolari strumenti permetteranno, tramite l’esecuzione di un algoritmo sviluppato molto bene, di controllare che i cip all’interno degli iDevice e l’esterno anche di questi ultimi, che tutti sia al suo posto e che non ci siano difetti.

Tutto questo senza bloccare la normale produzione. Infatti, i nuovi macchinari riusciranno ad evitare il rallentamento della produzione degli iPhone e degli iPad, in quanto controlleranno da soli tutti i processi di lavorazione e correggeranno, in seguito il problema o addirittura scarteranno questi dispositivi!

Questi nuovi strumenti di lavoro permetteranno ad Apple di avere dispositivi in numeri maggiori e ad una velocità superiore , possiamo dire che sarà possibile raggiungere il massimo della produzione dei dispositivi della mela ed evitare così i problemi relativi alle scorte e anche ai difetti degli stessi iDevice.

L’azienda asiatica sembra aver trovato una soluzione ideale, ora il numero di dispositivi Apple aumenterà considerevolmente e diminuiranno sicuramente le lamentele dei dispositivi difettosi perché? Con questi nuovi macchinari ai Raggi X far uscire dalla fabbrica iPhone  ed iPad difettosi è davvero un’impresa… possiamo dunque dire addio a quegli iDevice con problemi!

 

Tag: apple, foxconn

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes