27

mar

Windows 8 su tablet con CPU Intel

di Domenico Puzone in: Aziende , Microsoft

Windows 8 su tablet con CPU Intel

Windows 8 è il nuovo sistema operativo di Microsoft che è pronto a rivoluzionare, dopo Windows 7 , il mondo dei sistemi operativi. La presentazione ufficiale da parte dell’azienda è avvenuta al MCW 2012 qualche mese fa ed è stata messa a disposizione, di chiunque volesse provarla, una copia beta del nuovo OS di Redmond.

Il nuovo sistema operativo di rivoluzioni ne ha portate tantissime, come ad esempio la velocità di collegamento, pare che ci voglia solamente 1 secondo per connettersi ad una rete WiFi, tutto questo perché mentre è in avvio già gestisce il processo ed elabora tutte le reti, dunque all’accensione già siamo connessi ad internet!

Ma dopo le grandi novità ci sono anche i grandi addii, perché il tasto ‘Start’ che ci ha accompagnato per più di dieci anni nelle varie versioni di Windows , non ci sarà più. La nuova grafica di Windows 8 non lo permette in quanto ormai tutto sarà gestito attraverso riquadri e cartelli presenti sul desktop. A sostituire le varie opzioni del tasto ‘start’ ci pensano gli angoli, gli hot-corner come li chiama qualcuno. Basterà puntare il mouse negli angoli per accedere alle varie funzioni del nuovo sistema operativo.

Ma dove sarà montato questo Windows 8?

Logo Intel Atom

I pc e i tablet dove sarà installato il nuovo OS di Redmond saranno un bel po’ ed avranno al loro interno processori Intel entro la fine del 2012. Secondo i rumors e quanto riportato dal sito Digitimes, pare che i computer con i processori Intel saranno quattro volte superiori a quelli che adotteranno la tecnologia ARM, anche se attualmente uno su quattro è ‘Intel’.

Il motivo di questo numero così impari, 4 volte superiore alla tecnologia Arm, sta nel semplice fatto che molte aziende di computer stanno adottando la tecnologia Intel nei loro pc e solo poche società, come ad esempio Acer, Asus e Lenovo, stanno adottando le varie architetture Arm sui loro dispositivi. La casa di Redmond, oltre ai computer punta ovviamente sui tablet e lancia la sfida al nuovo iPad che attualmente è il leader incontrastato nel settore.

Le tecnologie Intel e Arm potrebbero aiutare Microsoft a superare Apple con Windows 8, anche se il compito è assai difficile e molto improbabile perché il nuovo OS mobile non è molto semplice, a nostro parere, da utilizzare come quello di Apple.

Sono però molti i venditori e i produttori che hanno deciso di abbandonare i vecchi OS e puntare tutto sul nuovo Windows 8, tra cui sicuramente c’è da citare Nokia. L’azienda finlandese ha totalmente abbandonato il suo vecchio sistema operativo, il Symbian Os, ed ha sposato il progetto Microsoft senza pensarci due volte. Dobbiamo dire però che dopo il ‘quasi fallimento’, la Nokia sta tornando tra i grandi grazie al nuovo sistema operativo della casa di Redmond.

Insomma, il nuovo Windows 8 ha preso una buona piega, la strada da percorrere  è quella giusta, speriamo che non sbagli direzione al primo bivio che verrà incontrato… Voi fate il tifo per il nuovo sistema operativo? L’avete provato? Se no, fatelo con la seguente guida : Come installare Windows 8 sul proprio computer.

 

Tag: arm, Intel, processori intel, windows 8

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes