16

apr

Instagram è il futuro per Mr Facebook

di Domenico Puzone in: Aziende , Facebook

Abbiamo visto che Facebook ha acquistato Instagram, ma il motivo ancora non era uscito fuori fin quando Mark Zuckerberg, la giovane mente che ha creato il social network più popolare al mondo, ha detto chiaramente le sue intenzioni e le sue motivazioni.  Partiamo dal fatto che Facebook e Instagram continueranno ad essere due società completamente divise, accomunate solamente da un unico proprietario, Mr Zuckerberg. Ogni accordo, stando a quanto detto da Mark , resterà invariato e non ci saranno problemi con il rivale Twitter o con altri siti di social networking come LinkenID e Google+.

“ E’ una pietra miliare nell’evoluzione della società” , ecco le parole del Signor Facebook mentre si parlava di Instagram, l’ha pubblicato lui sulla sua pagina di Facebook, una società fondata 15 mesi fa con un investimento di sette milioni, sette dipendenti e un fatturato davvero inutile, ora invece ecco che diventa il social network delle fotografie per eccellenza. E’ vero, Pinterest fa la stessa cosa, ma Mark è convinto del suo acquisto e lo reputa un affare.

Instagram è l’evoluzione dell’attuale società, la moda che tira di più, gli utenti non amano scrivere, ma semplicemente vogliono condividere fotografie, perché una foto può esprimere quello che le parole non possono. Un giro di affari molto interessante che ha suscitato un grandissimo interesse in Mark Zuckerberg, Instagram è il presente ed il futuro e ora sta cavalcando l’onda del successo.

In 15 mesi di vita , Instagram, ha raccolto ben 30 milioni di iscritti, sono state caricate circa un miliardo di fotografie e questi numeri , ora che è arrivato su Android, sono in continuo aumento. A proposito di arrivo sui dispositivi di Google,  sono stati registrati un milione di download in meno di 24 ore, un record incredibile.

A differenza dei classici siti di social network, le fotografie prendono il posto dei caratteri di Twitter e lo stato di Facebook, ma definirla rete sociale è un po’ riduttivo perché è molto di più, è una via di mezzo tra un’applicazione e Photoshop. Infatti, per chi non conoscesse Instagram, questo permette di condividere e modificare fotografie all’interno di una rete.

L’app è stata definita da alcuni anche ‘L’app delle passioni’, perché chi ama la fotografia condivide tantissime fotografie per farsi conoscere, inoltre l’integrazione con Facebook e Twitter è così perfetta che dallo scatto alla rete ci vogliono meno di 5 secondi.

Instagram e Facebook sono una di quelle accoppiate in stile Holly e Benji, sono diciamo imbattibili in quanto si completano. Chi ama lo stato e commentare i profili degli amici può scegliere il social network bianco blu che vanta 850 milioni di utenti, mentre chi ama scattare le foto invece di scrivere può scegliere l’applciazione per iOS e Android che vanta ben 30 milioni di utenti a soli 15 mesi di vita.

Insomma, Mark Zuckerberg è un grande imprenditore, ha fiutato l’affare e si è tuffato senza guardare giù… il successo? Le statistiche lo assicurano, chissà cosa accadrà con il tempo, intanto meglio Instagram che Google+. Potete leggere di Instagram e Android qui : Instagram debutta su Android .

Tag: facebook, instagram, twitter

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes