14

Mag

Facebook come ci rovina la vita

di Domenico Puzone in: News Informatiche , Social Network

Facebook: ecco come ci rovina la vita

Facebook, il popolare social network di Mark Zuckerberg è ormai diffuso in gran parte del mondo, sono circa 900 milioni gli utenti che lo utilizzano e che si collegano ogni giorno per controllare le notifiche e tutto quello che si può fare sul social network.

Ci sono siti che addirittura vivono grazie a questa rete sociale, insomma ormai ‘Facebook’ è un vero e proprio colosso del mondo di internet, quasi quanto Google e altri siti. Sono pochissimi coloro che non hanno un profilo sul social network e per quei pochi non ci resta che dire ‘beati loro’, sì perché Facebook è una droga, quando la si prova non la si abbandona più.

Oggi vediamo ‘Come rovinarsi con Facebook’, cinque metodi pubblicati su internet da alcuni medici. The Lancet riporta una lettera firmata da alcuni medici dove si parla di un ragazzo di 18 anni che ha avuto un attacco d’asma mentre usava Facebook per controllare il profilo della sua ex ragazza.

La ragazza da poco l’aveva lasciato e lo aveva cancellato dagli amici di Facebook, così si era creato un nuovo profilo ed era riuscito ad entrare nel profilo della sua ex fidanzata. Era depresso e aveva avuto problemi d’asma, i medici credono che la crisi sia stata causata da stress da social network :
“Lo stress piscologico di un social network è riconosciuto e può scatenare attacchi d’asma”. Questo rappresenta un buon materiale di studio per vedere se c’è una connessione diretta tra rete sociale e asma.

L’anno scorso un medico inglese ha suggerito che utilizzare tanto i social network può causare numerose patologie, compreso il cancro e problemi cardiovascolari. L’utilizzo di Facebook, ma non solo ma anche di sms e email, fa parte delle nostre relazioni sociali e questo causa una specie di ‘isolamento’ fisico. Questo influisce sul fisico e sullo stato mentale delle persone.

La dipendenza, Facebook può causarla. Chi è che non perde l’occasione per controllare la propria bacheca? Facebook da assuefazione e porta fenomeni della dipendenza da droghe come tolleranza e astinenza. Può comportare una distorsione dei rapporti personali e interpersonali.

Facebook ti pedina e ti rovina. Il social network è un mezzo pericoloso per il lavoro e la relazione di coppia. Infatti se presentiamo un curriculum presso una società, può succedere che il datore di lavoro cerca su internet il nostro profilo Facebook per conoscere tutto di noi. Poi, con FB Places , in pratica il sistema che indica dove siamo ad ogni stato, può essere un rischio perché i ‘ladri’ possono sapere se non siamo a casa e venire a derubarci. Inoltre, si può verificare anche un fenomeno che si chiama ‘stalking’, in pratica possiamo essere pedinati grazie alla localizzazione del social network!

Facebook rovina anche la chiesa? Esatto, è il caso di un personal trainer che ha aperto un profilo social ed è stato aggiunto da tantissime ragazze, la moglie ne è venuta a conoscenza e lui ha chiuso e aperto un account di ‘famiglia’. Il pastore Cedric Miller del New Jersey, venendo a sapere il tutto ha costretto a chiudere il profilo di Facebook ad altri 50 pastori sposati , il tutto per allontanarsi dal male.

Ecco come Facebook ci rovina la vita.

Tag: facebook, Social Network

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes