9

Giu

Google Maps in 3D ecco le novità!

di Domenico Puzone in: Aziende , Google

Google Maps cambia, a Mountain View ci sono grossi cambiamenti e la cosa sembra che non finirà mai. L’azienda con sede in California è pronta a rivoluzionare tutto il suo sistema e dopo l’introduzione di Google+ Local, servizio che fa trovare gli utenti i locali nei paraggi con tanto di recensione in stile TripAdvisor e altri servizi simili, ora è pronta a dire addio ai servizi di cartografia in stile semplice, infatti il mondo del 3D è pronto a rivoluzionare tutto, ancora una volta.

E mentre Apple e Google si dicono addio, ecco che il gigante Big G annuncia delle novità molto interessanti per quanto riguarda Google Maps. Questo servizio avrà caratteristiche molto più avanzate delle attuali e ci saranno novità che daranno la possibilità di consultare queste ‘mappe’ offline anche sui dispositivi Android, con tanto di Street View. Le mappe poi saranno più dettagliate e completamente in 3D , più accurate e migliori nella nuova versione di Google Maps.

 

Dopo che la qualità dei nuovi prodotti è stata provata nei mesi che precendono questi, la beta di Maps è pronta ad arrivare e gli ingegneri di Google hanno ritenuto che lo strumento ‘ download di parti di mappe’ è arrivato ad un buon livello ed è maturo per arrivare al pubblico. In questo modo si avrà la possibilità di scaricare la mappa dettagliata di una regione e poi utilizzarla offline quando si vuole. Una volta che questa è stata scaricata su Android, il funzionamento avrà le stesse funzionalità del servizio online, con tanto di segnale GPS per una navigazione guidata e con tutte le operazioni di zoom anche se non si è connessi!

Tra gli obiettivi principali del gruppo c’è la volontà di arricchire il database con nuove immagini per lo ‘ Street View’ ( la visuale delle strade come se fossimo noi a passeggiare in quella zona) , dunque per fare tutto questo sarà necessario un nuovo modo per registrare queste ‘mappe virtuali’ e arrivare dove le ‘Google Car’ non sono arrivate. Dalla sede principale giungono notizie che saranno dei dipendenti speciali che con una serie di videocamere, fotocamere e zainetto, entreranno nei vicoli dove le auto non possono entrare e dunque ‘immortalare’ le zone che attualmente non sono nel programma. Dunque guardatevi intorno, magari nella vostra città ne vedrete tantissimi!

La novità ultima però riguarda sia Google maps, sia Google Earth che dopo anni di analisi e progettazioni è pronto ad arrivare nel mondo del 3D e offrire un dettaglio completo ed efficiente per il settore intero. Il tutto grazie alle immagini che saranno riprese dall’alto, da molte angolazioni e il tutto per creare dei modelli delle zone del nostro mondo in tre dimensioni.

Google Maps si rivoluziona e cambia, ma Apple decide di abbandonare l’accordo e affidarsi ad altre aziende per la pubblicazione delle sue mappe, dunque l’applicazione nativa di ‘Mappe’ presente su iPhone , iPad e iPod non sarà più gestita con le API di Google, ma con un’altra società… chissà se la qualità sarà la stessa.

Attendiamo con impazienza iOS 6 per scoprire tutto questo.

 

 

Tag: 3d, google, google maps

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes