27

Giu

iPhone 5 in 3d? forse sì, arriva il brevetto!

di Domenico Puzone in: apple , Aziende

I brevetti sono sempre i principali motivi di odio delle aziende, Samsung e Apple sono gli esempi più accreditati, quelli più gettonati e insomma, quelli che ti vengono in mente quando si parla di lotti a colpi di brevetti. La sfida però nasce prima, molto prima dei dispositivi, nasce al momento in cui furono creati iOS e Android, due sistemi operativi incredibili che cercano sempre di offrire il meglio.

Una questione di brevetti

Chi registra più brevetti ha più vantaggi, può offrire in licenza le proprietà intellettuali e guadagnare qualche extra a discapito delle aziende che ‘affittano’ queste proprietà. Apple ogni giorno registra almeno un brevetto, ottiene tanto e fa tanto. Così, mentre è in guerra con Samsung e Android, l’azienda con sede a Cupertino pensa al futuro e si prepara al futuro.

Una fonte molto vicina alla società di Cupertino ha affermato che la Apple ha registrato un brevetto che riguarda la tecnologia tridimensionale ( 3D) e un sensore ambientale per la rilevazione di luce in tutte le direzioni. Insomma, un brevetto molto interessante che fa pensare al futuro smartphone o tablet della società di Cupertino in quanto si parla di 3D. Infatti, iPhone 5 a questo punto potrebbe introdurre, oltre ad uno schermo più grande e capacitativo, anche una tecnologia tridimensionale per offrire una nuova esperienza utenti ai suoi clienti, un bel modo per attirare nuovi potenziali ‘ fan’ all’interno di questo circolo vizioso dal quale non si potrà mai più uscire. Insomma, Cupertino una ne pensa e mille ne fa, un brevetto del genere applicato su uno smartphone di ultima tecnologia di certo causerà non pochi problemi alla concorrenza, soprattutto al Samsung Galaxy S III che promette tanto ma che in confronto ai rumors non da niente!

Oltre alle funzionalità nuove di iOS , la Apple è intenzionate dunque a proporre una nuova tecnologia nel prossimo iPhone 5 il tutto affinché il nuovo smartphone sia rivoluzionario e incredibile proprio come promesso da Tim Cook. La possibilità, seppur vaga di avere uno schermo in 3D sul prossimo iDevice della mela c’è e non potremmo scoprirlo prima del prossimo autunno quando sarà presentato il dispositivo.

Un trucco nel futuro dell’iOS 6, che apporta numerose novità nel mondo Apple e che riesce ad offrire un supporto a 360 gradi a tutti gli utenti , sia in ambito sociale che in ambito normale , la società di Cupertino. Insomma con un brevetto 3D cambia l’esperienza utente e si acquistano nuove utenze, un nuovo mondo per la Apple si sta aprendo e il potenziale del telefono della mela più atteso di sempre è alquanto incredibile.

I rumors intorno al iPhone 5 sono incredibili, poi con un sensore ambientale che riesce a riprodurre una grafica in 3D senza nemmeno l’utilizzo di occhialini è una cosa eccezionale, voi che ne pensate? Credete che il successo sia assicurato e che Samsun Galaxy S III sarà surclassato come promesso dagli analisti ? Chissà… solamente il tempo ci fornirà le risposte necessarie per capire chi è meglio di chi … noi ? Tifiamo Apple!

Dite la vostra con un commento!

Tag: 3d, apple, iphone 5

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes