6

Lug

Facebook sì ai matrimoni gay

di Domenico Puzone in: Aziende , Facebook

Facebook guarda lontano e vicino allo stesso tempo, ha deciso così di aprirsi ai nuovi orizzonti di coppia e da la possibilità agli utenti di condividere anche il proprio stato. Le coppie gay ora sono ben ammesse sul social network, popolare quanto non mai e conosciuto ormai in tutto il mondo ha ufficializzato il schieramento con delle icone, due uomini, due donne e così via.

Per la grande occasione e per pubblicizzare l’evento, Facebook ha scelto le nozze di Chris Hughe che si è recentemente sposato con il proprio compagni di vita . Chris dopo le nozze ha usato il suo smartphone per andare ad aggiornare il proprio stato di Facebook e ha inserito la nuova icona per segnalare che era ora sposato in un matrimonio gay.

In passato per segnalare il loro stato di gay, le persone dovevano utilizzare la classica figura maschile e femminile, ora finalmente il tutto è stato interrotto e finalmente c’è un riconoscimento per queste coppie gay che non hanno vergogna a mostrarsi per come sono e non per come la società li vogliono. Le icone rappresentano due uomini in frak oppure due donne , queste sono state inserite in Famiglia e Relazioni di Facebook. Un aggiornamento che porta ad una rivoluzione nel mondo sociale, chissà se la chiesa bandirà ora Facebook!

Il cambiamento è avvenuto in quanto a Mark Zuckerberg gli sono arrivate migliaia di lettere di protesta, ora il fondatore del social network ha deciso di affrontare la situazione e riconoscere l’omososessualità sulla sua creatura. Una scelta che fa piacere al presidente degli USA Obama, che si mostra da sempre progressista. Il fenomeno, ormai più che simbolico, sicuramente si allargherà come una macchia d’olio, grazie a Facebook e con il supporto di Facebook.

Chi ha qualcosa da dire la dica adesso o taccia per sempre!

 

Tag: facebook, matrimoni gay

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes