13

Set

iPhone 5 , l’NFC non serve!

di Domenico Puzone in: apple , Aziende

nuovo iPhone

Le esigenze di consumo sostanzialmente sono dettate da Apple, la società di Cupertino decide di cosa il pubblico ha bisogno, di che tipo di novità si deve interessare e cosa comprare. Insomma, l’esempio lampante l’abbiamo visto con iPhone 5 che è stato un evento molto seguito, le novità sono arrivate a fiumi anche se possiamo dire che il miracolo non è stato compiuto.

All’appuntamento di San Francisco c’erano addirittura gli iPod, questi inaspettati, e anche un gruppo musicale rock, i Foo Fighters,  dedicato chiaramente a Steve Jobs, morto lo scorso 5 ottobre per via di un cancro al pancreas. iPhone 5 doveva avere la tecnologia NFC, ma a quanto pare la mela ha deciso che agli utenti non serve.

Una scelta molto coraggiosa, la società di Cupertino ha eliminato la tecnologia per i pagamenti con carta di credito e non ha dato spiegazioni, ha deciso che ai fans , così come ai prossimi clienti, non serve assolutamente. Le attese tecnologiche del nuovo dispositivo erano sostanzialmente alte, ma la Apple è riuscita nel suo intento : proporre uno smartphone con poche novità ma che sia amato e desiderato… cosa vuoi di più dalla vita? Un iPhone 5! Ecco cosa risponderanno i fans, perché guardandoci intorno, dopo che la presentazione è stata fatta e che sostanzialmente il nuovo iPhone non propone nulla di incredibilmente tecnologico,  i vecchi clienti sono comunque intenzionati a comprare lo smartphone.

Pazzia? No, fidelizzazione. L’utente Apple ha sostanzialmente una benda sugli occhi, non tutti riescono a toglierla, ma se ci riescono allora è finita e così la società californiana si tiene buoni i suoi clienti e propone quella novità che basta. iPhone 5 è dunque stato presentato, le caratteristiche pubblicate e gli utenti ammaliati… ora tutti vogliono iPhone , tutti vogliono il dispositivo di sesta generazione… e lo vogliono ora!

 

Tag: apple, iphone 5, NFC

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes