10

Ott

Google diventa Banca

di Domenico Puzone in: Aziende , Google

Logo Google

Google ha deciso di entrare nel mercato finanziario, no non potenzierà o venderà azioni, ma diventerà proprio una banca… o quasi. Il Financial Times ha pubblicato una notizia incredibile, il tutto nasce dalla crisi economiche e sul fatto che si cerca qualcuno che può prestare denaro, allora ecco che entro in gioco Google. Big G ha deciso di finanziare e creare un programma di finanziamento per piccole e medie imprese.

Google ha ideato questo sistema emettendo una carta di credito prodotta da Barclays, le aziende poi potranno utilizzarla per le proprie campagne su Adwords, per le spese di pubblicità e la soglia massima è di centomila dollari.

I primi esperimenti sono stati fatti lo scorso anno e la soddisfazione dei clienti è stata incredibilmente positiva, quindi Google ha deciso di accelerare e promuovere la cosa al più presto possibile. La bontà di questa operazione è molto chiara e serve per compensare la crisi della pubblicità e rinforzare in questo modo anche Adsense e non solo le aziende che andranno a pubblicizzare i propri prodotti.

Google non è la sola società a lavorare su questa cosa, c’è anche Amazon che sta lavorando, ormai da un anno, ad un piano per i negozianti che hanno un account sul sito. Il sito di e-commerce, a differenza di google, propone di anticipare credito a coloro che vogliono incrementare i propri magazzini ( ad esempio a Natale) e il tutto senza tassi di inteeressi alti, anzi molto più vantaggiosi di quanto si crede.

Google e Amazon dunque presto diventeranno o qualcosa del genere, insomma una proposta economica interessante che porterà sicuramente dei benefici al sistema economico degli Stati Uniti e speriamo ben presto anche in Italia. Voi cosa ne pensate di questo piano di recupero? Dite la vostra con un commento e fateci sapere se siete intenzionati a chiedere un ‘prestito’ a Google o Amazon.

 

Tag: banca, finanza, google

Comments are closed.

jump2top free wordpress themes