28

Nov

Ericsson attacca Samsung per violazione di brevetti

di MarioPetillo in: Aziende , Samsung

Il brevetto, questo feticcio che l’informatica ha creato per una gara infinita tra aziende continua a fare polemica. Oggi non si parla di Apple, però, nemmeno di Google, ma sempre di Samsung, con un nuovo rivale. Si tratta di Ericsson, che ha deciso di denunciare l’azienda sudcoreana per violazione di alcuni brevetti essenziali nello sviluppo del mercato legato all’industria delle telecomunicazioni. L’azienda, a detta di Ericsson, continua a distribuire prodotti sfruttando in maniera non autorizzata le tecnologie che sarebbero state depositate in precedenza da qualcun altro e riguardanti le connessioni in modalità wireless.

Nulla di nuovo per il momento, dato che al momento del rinnovo dell’accordo di licenza con la Ericsson, Samsung si sarebbe rifiutata di pagare delle royalty di alto livello, che quindi ha deciso di non versare. L’azienda aveva anche deciso di proteggersi dalle pretese della Ericsson in sede legale, ma la risposta è arrivata ancor prima: violazione di brevetto. Se non paghi, quindi, questa è la risposta. Ora per ogni prodotto della Samsung venduto l’azienda scandinava potrebbe richiedere una percentuale per recuperare la violazione del brevetto contestato. Una nuova lotta legale si prospetta all’orizzonte per la Samsung.

Tag: ericsson, samsung, violazione brevetti

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes