29

Gen

Come privatizzare Facebook

di Sara Papis in: Senza categoria

fb0154
Parlare di privacy al giorno d’oggi è normalissimo soprattutto se l’argomento è collegato a Facebook. Moltissime persone gestiscono in maniera sbagliata, tutte le informazioni che pubblicano all’interno dei propri profili online e questo piccolo dettaglio, in realtà rappresenta un rischio per la privacy personale.
Da qualche tempo a questa parte il social network di Mark Zuckerberg si è rinnovato e consente a tutti di impostare le preferenze relative alla privacy. La prima novità è stata integrata di recente: il lucchetto inserito nella barra blu in alto a destra, che permette di accedere a tutte le impostazioni sulla privacy.
Per iniziare a privatizzare il vostro profilo Facebook dovete utilizzare quel lucchetto, infatti, nella sezione “Chi può vedere le mie cose” potete scegliere il livello da impostare per i post che pubblichi sul diario di amic, controllare i post e gli elementi in cui siete taggati e visualizzare le informazioni che gli altri vedono quando si collegano al vostro profilo.
All’interno della sezione Chi può contattarmi, scegliete se ricevere messaggi privati anche dalle persone non amiche o solo dagli amici e impostare anche la possibilità di ricevere le richieste di amicizia da tutti o solo dagli amici degli amici.
Interessante anche l’integrazione di Come faccio a farlo smettere? Qui potrete inserire il nome o l’indirizzo email di una persona che volete bloccare. Siete pronti a privatizzare il vostro account Facebook?

Tag: facebook, privato, profilo

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes