5

Feb

Guida all’acquisto di una TV per giocare e vedere film

di Gabriele in: hi tech , How To - Come Fare , Trick And Tips , Tv LCD

Guida all'acquisto di una TV per giocare e vedere film

La TV non solo è al centro del salotto, ma per certi versi è al centro della nostra vita, dato che la utilizziamo per giocare alla Playstation, per guardare film, ascoltare le ultime notizie, seguire le fiction, .. Si tratta quindi di un acquisto importante, ed è bene scegliere con cura il televisore per la casa.

Come prima cosa, dobbiamo fissare un budget per l’acquisto: questo è davvero molto importante, in quanto ci permette di scartare numerose offerte che possiamo trovare online o al centro commerciale. Come in tanti altri prodotti dell’elettronica di consumo, più si spende e più si ottiene. Ma non è detto che una TV da 2.000 euro faccia al caso nostro. Tutto dipende infatti dalle esigenze personali. Ma andiamo con ordine.

In questi ultimi anni i prezzi delle TV sono davvero crollati, e ormai è possibile portare a casa un buon televisore senza spendere troppi soldi. Ma come già detto nel paragrafo precedente, dobbiamo pensare alle nostre esigenze. Se ad esempio la TV ci interessa soltanto per guardare i canali del Digitale Terrestre, allora possiamo scegliere i modelli più economici, quelli che non superano i 300-400 euro per intenderci. In questa fascia di prezzo si trovano solitamente TV da 32 o 42 pollici, e ci dobbiamo assicurare che sia integrato il decoder HD per la TV Digitale Terrestre. Meglio poi se la TV è una FullHD 1080p, in modo da avere delle immagini più definite.

Siamo interessati ad utilizzare la TV con le console di gioco o i lettori di film blu-ray? In questo caso è necessario aumentare un po’ il budget, visto che per avere dei buoni risultati nella visione di film e videogiochi è necessario puntare più in alto. Diciamo che una buona TV per videogiocare costa di solito 100-200 euro in più rispetto ad una normale, quindi attorno ai 500 o 600 euro. Poi ovviamente, più aumentano i pollici della diagonale, e più cresce il prezzo. Ma raramente si superano i 900 euro.

Le funzioni di Smart TV ormai sono presenti in quasi tutti i modelli, sia quelli di fascia bassa che in quelli high-end. Per quanto riguarda il supporto 3D, anche qui il prezzo sale, e per certe TV si superano tranquillamente i 1.000 euro. Ci sono due tipi di 3D: attivo o passivo. Sono due tecnologie diverse, e consigliamo di provare entrambe in negozio per verificare quale ci piace di più. Si tratta infatti di una cosa molto soggettiva.

Un’ultima cosa: quando acquistiamo una TV, controlliamo i valori di contrasto reale (e non dinamico) e di frequenza del pannello. E se siamo indecisi tra i televisori al Plasma o LED, suggeriamo quest’ultimi. La tecnologia al Plasma infatti non è più supportata, consuma di più e nei modelli più economici sono ancora presenti i problemi di ritenzione dell’immagine.

Tag: acquisto, film, giocare, guida, tv

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes