Come ogni anno i programmi per la sicurezza dei computer si aggiornano e migliorano le loro caratteristiche, offrendo una protezione sempre più completa e aggiornata per combattere per le nuove minacce che potrebbero mettere in pericolo il vostro pc e come ogni anno desideriamo proporvi i migliori programmi gratuiti.
Continua a leggere il post


Se la Apple ogni anno pubblica una classifica delle migliori applicazioni e giochi disponibili sul proprio App Store anche Google, quest’anno, ha deciso di lanciarsi in questo campo e proporre la propria classifica evidenziando le applicazioni di maggior successo di quest’anno tramite il Google Play del 2012. Sicuramente la top di quest’anno non ha soddisfatto i clienti di Mountain View, ma subito è arrivata la spiegazione dello staff che ha chiarito che l’elenco include soltanto alcune delle applicazioni, ma non il meglio in assoluto.

La prima applicazione non poteva non essere Evernote, un successo anche sull’App Store, che vi permetterà di prendere appunti, catturare foto e registrare qualsiasi tipo di promemoria, così da creare un vero e proprio concerto di appunti, così da organizzare al meglio ogni nota o documento che state creando. Al secondo posto ecco Pinterest, il social network che come Facebook si basa sul concetto di condivisione, ma che contiene, quasi come Tumbrl, immagini e citazioni. Al terzo posto, per completare il podio, c’è Grimm’s Snow White, la fiaba di Biancaneve, come suggerisce il titolo stesso dell’applicazioni, proposta come avventura interattiva che andrà ad appassionare qualsiasi tipo di bambino. Pocket ed Expedia Hotels continuano la classifica.


La sicurezza non è assolutamente all’ordine del giorno su internet, soprattutto dopo l’avvento dei social network che permette la distribuzione di qualsiasi contenuto multimediale, che si tratti di video o fotografia. Per ovviare a queste problematiche potreste utilizzare gli strumenti messi a disposizione di internet per la cancellazione automatica di contenuti pubblicati in un determinato lasso di tempo. Con VideoPaste sarà possibile autodistruggere, infatti, i video dopo 24 ore, a patto che siano di un massimo di 100MB e siano pubblicati tramite il browser di upload del programma.

Sulla stessa scia si è orientata la recente applicazione Poke pubblicata su Facebook, che cancella i messaggi inviati tramite il social network dopo 48 ore dalla lettura. Il servizio in questione, VideoPaste, è di facile utilizzo, è privato e soprattutto è gratuito, quindi open source e fruibile da tutti quanti. L’app tramite web è molto semplice, dicevamo, e basterà selezionare il video tramite l’upload stabilito e una volta terminata la procedura potrete condividerlo dove preferite, facendolo magicamente scomparire dopo appena un giorno, così che nessuno potrà visualizzarlo più o ritrovare qualsiasi cosa abbiate filmato.  I filmati possono essere visualizzati da PC, tablet e smartphone, così da permettervi anche di visualizzarlo in viaggio per le successive 24 ore.


Vi piacerebbe inviare i messaggi di posta elettronica giornalieri utilizzando dei tasti rapidi? È arrivato il momento di conoscere un’estensione per Google Chrome che vi farà risparmiare un sacco di tempo. Sono finiti i tempi in cui si aveva molto tempo per rispondere alle mail, visto che ormai la pausa pranzo è solo un lontano ricordo.
Continua a leggere il post

Dopo aver acquistato Audiogalaxy, Dropbox ha deciso di riscattare anche il valore e le funzionalità di Snapjoy, una feature che aggiunge una nuova possibilità a uno dei programmi più utilizzati del web grazie alla sua condivisione di file e prodotti di vario genere con il sistema clouding. La Snapjoy è un’azienda molto giovane che è nota per aver creato un tool che vi permetterà di riunire, proprio come Dropbox o anche Google Drive, in un solo spazio virtuale tutte le foto scattate su Instagram, quelle scattate su Filckr e quelle di Picasa.
Continua a leggere il post


Il 2013 sarà un anno molto interessante per la tecnologia e soprattutto per il mercato degli smartphone. Arriva la conferma ufficiale da parte di Jeff Bezos, il Ceo di Amazon che alcune settimane fa, ha lasciato intendere che l’azienda si sta impegnando in un grosso progetto.
Continua a leggere il post

Sempre più attiva sul mercato degli smartphone, Google ha deciso che si preparerà a lanciare un nuovo Nexus a un prezzo competitivo: 99 dollari per la versione più economica dell’attuale Nexus 7, venduto al prezzo di 199 dollari e realizzato in collaborazione con la Asus. Già da tempo circolavano rumors riguardanti l’arrivo di una versione a bugdet limitato, ma ora sembra che tutto trovi conferma in quanto espresso da DigiTimes, che riporta la notizia come certa.

Sarà immesso nel mercato nel secondo trimestre del 2013, così da poter arrivare, probabilmente, in contemporanea con l’iPad Mini 2, la seconda versione del tablet a 7 pollici di Apple che monterà un Display Retina, per omologarsi agli ultimi modelli. Il nuovo Nexus avrà una tecnologia per il display touchscreen e a occuparsi dello sviluppo sarà la O-Film Tech che punterà non solo sul rendere più sottile il modello attualmente in commercio, ma cercherà anche di ridurre notevolmente i costi di produzione. Il lancio avverrà tra i 129 e i 149 dollari, ma sarà poi ridotto a 99 dollari dopo qualche mese. Una versione più contenuta potrebbe venire incontro a molti acquirenti oltre che soddisfare sia i costi di produzione che le necessità dell’utenza, sempre orientata verso il risparmio.

[Via]

Ricorderete tutti le esperienze di Tom Cruise in Mission Impossible quando riceveva un messaggio per una nuova missione: alla fine la comunicazione si autodistruggeva, così da non lasciare più tracce. Poter dire “questo messaggio si autodistruggerà tra 10 secondi” è forse stato il sogno di tutti gli adolescenti cresciuti con le peripezie dell’attore americano e ora grazie a Poke, una nuova app rilasciata da Facebook per iOS, sarà possibile.

In origine il Poke era semplicemente un richiamo all’ordine per un amico, una toccatina sulla spalla, insomma, ma ora Zuckerberg ha pensato di rivederne l’entità e modificare la natura stessa del poke. Disponibile per dispositivi iOS, vi permetterà di inviare messaggi ai vostri contatti, come Facebook Messenger, ma stabilire un tempo massimo di lettura, oltre il quale il messaggio di autodistruggerà senza darvi più la possibilità di rileggerlo o riaprirlo. Allo scadere del tempo, poi, ogni traccia sparirà e il messaggio sarà come mai inviato e mai arrivato. Sperate, quindi, che il vostro contatto faccia in tempo a leggerlo, altrimenti avrete solo perso tempo e, soprattutto, una comunicazione. Per il resto, invece, per non tenere traccia di particolari messaggi Poke diventa l’app più utile di sempre, così da poter far scomparire ogni vostra traccia dalle cronologie di Facebook.

[Poke Facebook] 

23

dic


Purtroppo un utente ha portato sul web una conferma davvero deludente per quanto riguarda i nuovi mac. Apple ancora una volta per produrre in massa è crollata in alcune piccolezze che per gli uteti che spendono molti soldi per l’acquisto di questi prodotti, non dovrebbero nemmeno esistere.
Continua a leggere il post

22

dic


Siete in cerca di un esclusivo editor di immagini? Fotor è lo strumento adatto a tutti gli utenti di Windows 8. Dal momento in cui il sistema operativo è stato rilasciato sul mercato, il Windows Store, popolare servizio dedicato al nuovo sistema Microsoft include delle interessanti applicazioni da scaricare.
Continua a leggere il post