13

Ott

Che faccio oggi? Creo il mio Little Big Planet!

di Davide Spadone Whirly2481 in: Tutto Giochi

Proveniente dai ragazzi della Media Molecule, giovane software house inglese che tra meno di due settimane pubblicherà il suo primo videogame. Lo hanno intitolato Little Big Planet, nei negozi a partire dal 22 ottobre, ed è uno dei pochi dove sta al giocatore stesso costruire un intero mondo digitale. L’idea, per quanto strano possa sembrare, è nata guardando gli oggetti disparati di una cantina. Si avete capito bene. Scatoloni di legno e cartone, un vecchio divano, un pallone di cuoio ecc.

Little big planet

Elementi che in Little Big Planet diventano materia digitale da manipolare a piacimento. L’unico videogame al mondo nato dal disordine che regna sovrano nelle nostre abitazioni, è infatti uno strumento con il quale costruire quel che vogliamo usando oggetti ogni genere. Il tutto grazie al nostro alter-ego virtuale fatto di pezza. All’inizio si tratta di superare una serie di livelli, pieni di ostacoli che si nascondano in castelli di cartone o oceani di cartapesta. Ma è in realtà un pretesto per consentirci di prendere mano con questo surreale videogame. Per imparare a capire come usarlo al meglio.

Little Big Planet è semplice da giocare ma nello stesso tempo complesso, difficile da esplicare a parole. Quindi possiamo limitarci a mere descrizioni che vi spieghino come, ad esempio,oltre le costruzioni vi siano meccanismi e veicoli che poi nel gioco funzionano realmente. Non solo: è possibile importare con la webcam collegata alla PlayStation 3 oggetti, colori, volti. E poi mettere online le nostre creazioni per farle scaricare agli altri giocatori. Insomma, più che un videogame Little Big Planet sembra una nuova forma di Web 2.0…Interessante, no?

Tag: games, Little big planet, Tuttogiochi

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes