4

Giu

Come utilizzare Gimp per ridimensionare le immagini

di Sara Papis in: How To - Come Fare

ridimensionareimmgimp0

Vi siete mai chiesti come sia possibile ridimensionare le immagini utilizzando Gimp? Quante volte capita di aver bisogno di rimpicciolire alcune foto ma non si sa quale programma utilizzare? Gimp è una valida alternativa gratuita a PhotoShop per ritoccare le foto digitali, un’applicazione che risulta compatibile con tutti i sistemi operativi.

Per iniziare a ridimensionare le immagini con Gimp, non dovrete far altro che andare a selezionare la foto da modificare e cliccare la voce Scala Immagine dal menu Immagine. Se non desiderate che larghezza e altezza delle immagini mantengano le loro proporzioni originali, cliccate sull’icona della catena collocata accanto ai campi in cui bisogna digitare la nuova risoluzione.

A questo punto non dovrete far altro che scegliere il tipo d’interpolazione che volete usare per rimpicciolire o ingrandire la foto e cliccare su Scala. Desiderate ridimensionare un’immagina con GIMP e contemporaneamente ritagliarla, eliminando la parte di foto che eccede rispetto alla risoluzione?
In questo caso basta recarsi su Immagine e Dimensione Superficie dal menu che compare. Nella finestra che si apre, digita le dimensioni di Larghezza ed Altezza che vuoi far assumere all’immagine (sempre in pixel) e clicca sul pulsante Ridimensiona per salvare i cambiamenti.

Tag: gimp, immagini, ridimensionare

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes