22

Ago

Come fare per formattare una chiavetta USB utilizzando Ubuntu

di Gabriele in: How To - Come Fare , Trick And Tips

Come fare per formattare una chiavetta USB utilizzando Ubuntu

La maggior parte dei computer hanno preinstallato il sistema operativo Microsoft Windows, ma alcuni PC hanno installato anche Linux, sistema open-source che è disponibile in diverse distribuzioni. Una di queste è Ubuntu, caratterizzata da un’interfaccia grafica molto simile a quella di Windows, e per questo motivo è una tra le distribuzioni più popolari.

Nonostante però l’interfaccia simile a quella di Microsoft Windows, l’utilizzo di Ubuntu è del tutto diverso, e alcune operazioni elementari possono risultare non molto intuitive a chi ha appena iniziato a conoscere il mondo di Linux, del tutto differente da quello Windows. Formattare una pennetta USB è una passeggiata in Windows, basta infatti aprire Risorse del Computer e selezionare l’apposita opzione dal menu contestuale. Ma per quanto riguarda Ubuntu? Anche in questo caso l’operazione è molto semplice, tuttavia è nettamente diversa. In questa guida vediamo assieme come fare!

Per formattare una chiavetta USB dobbiamo prima di tutto inserire in una presa USB libera la pennetta che abbiamo intenzione di formattare. Fatto? Perfetto, a questo punto facciamo clic sul logo di Ubuntu sulla barra laterale del desktop e clicchiamo sull’icona dell’applicazione Dischi per avviarla.

Non appena si aprirà la nuova finestra, scegliamo l’icona della pennetta USB che abbiamo intenzione di formattare dalla barra a sinistra, facciamo clic sull’icona raffigurante un ingranaggio e premiamo il tasto “Formatta disco”. Nel campo “Posizionamento” assicuriamoci di selezionare la voce “Compatibile con tutti i sistemi e dispositivi (MBR/DOS)”, mentre nel campo “Cancella” mettiamo la voce “Non sovrascrivere dati esistenti (rapido)”. In questo modo, la pennetta USB verrà formattata in maniera rapida con un file system compatibile con tutti gli altri computer, anche quelli basati su Windows o Mac OS X.

Volendo possiamo decidere di formare la pendrive anche in maniera completa, e non rapida, ma si tratta di un procedimento molto più lungo e che nel 99% dei casi non è sufficiente. La formattazione completa è da utilizzare soltanto nel caso di pennette USB con file system rovinato e che hanno qualche problema di funzionamento. Ma dal momento che il prezzo delle pennette USB è sceso drasticamente in questi ultimi anni, conviene sempre acquistare una pennetta ex-novo.

Per una maggiore personalizzazione, Ubuntu ci permette anche di dare un nome alla pennetta USB da formattare. Basta digitare il nome desiderato nel campo “Nome” che si trova poco sotto “Tipo”. Semplice, vero?

Tag: formattare, pennetta usb, sistema operativo, ubuntu

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes