30

Ago

Come organizzare le foto con l’app iPhoto per Mac OS X

di Gabriele in: How To - Come Fare , Trick And Tips

Come organizzare le foto con l'app iPhoto per Mac OS X

L’app iPhoto in questi ultimi anni è cresciuta di popolarità grazie alla diffusione dell’iPhone e dell’iPad, ma forse non molti sanno che iPhoto è un software preinstallato di serie nei computer Mac. Come suggerisce il nome inglese, iPhoto è uno strumento utilissimo per organizzare al meglio la propria raccolta multimediale, e la cosa più bella è che possiamo ordinare a piacimento non solo le foto, ma anche i video salvati nell’hard disk del computer.

Come la maggior parte dei programmi firmati Apple, iPhoto è tanto semplice da utilizzare quanto ricco di funzionalità, e in questa guida di oggi vediamo assieme come fare per utilizzarlo nel migliore dei modi.

Prima di tutto, vediamo come fare per importare nel PC tramite iPhoto le foto presenti in uno smartphone, in un tablet o anche nella fotocamera digitale. L’operazione è davvero molto semplice, e non dobbiamo fare altro che collegare al computer tramite il cavo dati USB il device.

Non appena il dispositivo (smartphone, tablet o macchina fotografica) verrà riconosciuto dal programma iPhoto, comparirà automaticamente una schermata di riepilogo delle foto e dei video che possono essere importati nella memoria del computer. Se desideriamo importare tutte le foto, allora facciamo clic sul pulsante “Importa foto”, altrimenti se desideriamo importare soltanto alcune foto, dobbiamo selezionare quelle desiderate (tenendo premuto CMD e facendo clic col mouse) e scegliere l’opzione “Importa selezionati”.

Terminato il processo di importazione (il tempo varia a seconda della quantità di foto da trasferire), il programma iPhoto dividerà automaticamamente le fotografie per eventi. Come impostazione predefinita, l’evento è semplicemente la data di scatto, ma volendo possiamo cliccare sul pulsante “Aggiungi il nome dell’evento” per personalizzare al meglio ogni etichetta degli eventi, in modo da avere una raccolta ben organizzata.

Non ci piace come sono stati organizzati automaticamente gli eventi? Nessun problema, possiamo disattivare l’ordine automatico semplicemente togliendo il segno di spunta dalla voce “Dividi eventi”.

Se poi non desideriamo creare da soli gli eventi, e ci piacciono gli album tradizionali, allora al momento dell’importazione possiamo scegliere la voce “nuovo Album”. Potete considerare un album come una cartella, dove all’interno di essa possiamo salvare foto e video di ogni genere e data, senza preoccuparci di classificare i file per evento. In aggiunta a tutto ciò, con iPhoto possiamo dare dei voti alle foto applicando delle classificazioni (sottoforma di stelline), oltre a classificarle in base alla localizzazione geografica.

Tag: app, foto, Iphoto, mac, organizzare, os x

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes