10

Set

Come ripristinare i file cancellati per sbaglio

di Gabriele in: How To - Come Fare , Trick And Tips

19

Il PC è davvero una macchina utilissima, non solo per passare il tempo, ma anche per studiare e lavorare. Ecco quindi che nell’hard disk possiamo trovare file di ogni genere: videogiochi, musica, video, documenti, email, immagini, ebooks, eccetera.. Ma a volte può capitare di cancellare per sbaglio alcuni file importanti e, non appena ci si rende conto dell’errore fatto, non si sa più che cosa fare.

Ma esiste un modo per ripristinare i file cancellati per sbaglio? Come dice un detto, non tutto è perduto. Dovete infatti sapere che quando si cancella un file dall’hard disk, la cancellazione in realtà non è avvenuta in maniera definitiva, ma semplicemente non è più possibile accedere al file. Può sembrare una cosa strana, ma si tratta di una scelta che permette l’esecuzione più rapida di tutte le operazioni del computer. In questa guida di oggi vediamo assieme come fare per ripristinare i file cancellati per sbaglio!

Prima di tutto, controlliamo se il file cancellato è stato spostato nel Cestino di Windows. Questo accade se scegliamo la voce “Elimina” dal menu contestuale oppure ci limitiamo a premere il tasto “Canc” della tastiera del computer. Se invece premiamo la combinazione SHIFT + CANC, allora il file è stato eliminato.

Nel caso il file si trovi nel Cestino, ci basta fare doppio clic sulla sua icona presente nel desktop, selezionare il file cancellato in precedenza e fare clic sull’opzione “Ripristina” (la scritta potrebbe variare a seconda della versione di Windows installata). Tutto fatto! E’ stato più semplice del previsto, vero?

Ma se invece il file è stato rimosso completamente, allora la situazione si complica. Come già detto però, il computer non cancella in maniera definitiva i file, e possiamo sfruttare questo “limite” per cercare di ripristinare il file eliminato per sbaglio. Uno dei migliori programmi per cercare di effettuare il ripristino completo è Recuva, disponibile per il download dal sito ufficiale dello sviluppatore.

Una volta completato il download, facciamo doppio clic sul file di installazione, facciamo clic sul pulsante Avanti, quindi “Installa” e “Fine”. Attendiamo il caricamento della schermata principale del programma e selezioniamo  il tipo di file che abbiamo intenzione di recuperare. Possiamo scegliere tra tutti i file, immagini, musica, documenti, video, compresso, email. Una volta fatta la scelta, facciamo clic sul pulsante Avanti in basso a destra.

Attendiamo qualche minuto e, non appena comparirà la lista dei file che si possono recuperare, mettiamo il segno di spunta accanto a quelli che ci interessano e premiamo il pulsante Recupera.

Tag: errore, file, ripristinare, windows

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes