29

Apr

Milano: Chiusi sei Siti di Aste al Ribasso

di Andrea Lazzarini in: applicazioni online , web 2.0

Milano: Chiusi sei Siti di Aste al Ribasso

La Polizia Tributaria di Milano ha chiuso ultimamente molti siti di aste al ribasso tra cui Youbid, Bidplaza, BidMe, BidForFree ed altri tramite una operazione chiamata “Knocked down” . Truffa ed esercizio abusivo del gioco delle scommesse sono i reati contestati ai gestori di questi siti internet per aver violato ripetutamente gli articoli 4 e 4bis della legge 401 del 1990.

Infatti secondo gli inquirenti per poter esercitare un simile professione sarebbe stata necessaria l’autorizzazione statale in quanto l’asta al ribasso è equiparabile ai servizi di gioco d’azzardo e a quelli degli “skill games”.

Nei portali di aste al ribasso il navigatore che effettua  l’offerta più bassa per un prodotto se lo aggiudica, ma ultimamente erano stati introdotti in queste piattaforme diverse variabili casuali, portando a classificare l’asta al ribasso come un gioco di pura fortuna. Inoltre molti utenti avevano cominciato a lamentarsi per i premi vinti e mai ricevuti ed il tutto ha portato la Procura della Repubblica di Milano, dopo un’indagine, a sequestrare alcuni di questi portali….

Ora anche gli altri gestori di siti di aste al ribasso stanno cominciando a preoccuparsi in quanto questa non è stata sicuramente una notizia piacevole per gli esperti del settore.

Se non conoscete bene le procedure di funzionamento delle aste al ribasso potrete conoscerle meglio controllando questo nostro precedente articolo.

A mio parere ora che hanno cominciato a controllare con attenzione questa tipologia di siti bisognerà pensarci due volte prima di decidere di crearne di nuovi, cosa che sconsiglio vivamente… primo perché ormai il boom è finito e poi anche perché ormai è divenuta una attività a rischio…

Che cosa ne sarà inoltre delle altre iniziative che popolano il web?

Tag: aste al ribasso, youbid

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes