25

Nov

Microsoft pensa ancora a Yahoo

di Sara Papis in: Microsoft , Yahoo


Notizie fresche di giornata pubblicate direttamente dal New York Times. Secondo il popolare quotidiano statunitense, Microsoft non ha mai smesso di pensare alla possibilità di acquisire Yahoo e per riuscire in questo progetto sembra intenzionata ad utilizzare un consorzio di investitori.

Un consorzio d’investitori dove sono presenti TPG Capital e Silver Lake. Per il momento si tratta solamente di indiscrezioni raccolte dal New York Times ma pensare che un quotidiano così autorevole dica bugie è praticamente impossibile.

Forse nessuno se lo aspetta ma di nascosto Microsoft e Yahoo hanno siglato l’accordo e si attende solo la comunicazione ufficiale. Si tratterebbe di un accordo confidenziale per la revisione dei libri contabili che apporterebbe grandi novità ad entrambi le aziende.

Sempre secondo le indiscrezioni, l’accordo sarebbe stato firmato da Microsoft e Yahoo e permetterà alla grande azienda informatica di avere libero accesso a tutti i libri contabili di Yahoo. Pensare che solamente 3 anni fa, il primo tentativo di acquisizione, lanciato per il valore di 45 miliardi di dollari non era andato a buon fine.

Microsoft avrà utilizzato la tecnica del ribasso per riuscire a ottenere il massimo? La situazione di Yahoo non è certo positiva, quindi Microsoft doveva per forza comportarsi in questo modo. Dopo l’avvento di Facebook, Yahoo ha subito un crollo di accessi memorabile.

Quali progetti avrà in mente Microsoft? Forse un miglioramento dei servizi offerti online oppure qualche novità innovativa? Non ci resta che attendere lo sviluppo della situazione per capire come si evolveranno le cose.

Nel frattempo la concorrenza che sperava nell’accordo con Yahoo, che ne penserà di questo accordo “ segreto” siglato da Microsoft? Sicuramente le polemiche non tarderanno ad arrivare.

Tag: acquisizione, Microsoft

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes