22

Dic

Microsoft come Apple, keynote in proprio

di Domenico Puzone in: Aziende , Microsoft

La Apple gestiva solitamente i suoi eventi di presentazione in luoghi diversi da Cupertino, tutto ciò accadeva prima della morte di Steve Jobs e i luoghi non cambiavano molto spesso; lo stesso faceva Microsoft e ora, prendendo esempio dalla manovra di Tim Cook, la casa di RedMond ha pensato bene di seguire la stessa politica.

C’era dunque una volta Apple che organizzava eventi a terzi, solitamente i famosi keynote si tenevano durante l’evento MacWorld, poi venne Steve Jobs e decise che era lui ad organizzare il tutto, lui e la società decideva il tipo, il giorno e il luogo della manifestazione.

Microsoft fa lo stesso e ha annunciato che il CES 2012 sarà l’ultimo a cui  parteciperà, dal 2013 , ovvero da prossimo anno, i dirigenti della casa di computer più famosa al mondo, non terrà più presentazione di computer e altri prodotti al CES di Las Vegas, ma la società gestirà solamente i rapporti con gli ‘alleati’ e si organizzerà da sola.

Ma qual’è il motivo di questa scelta? A quanto pare è lo stesso di quello di Apple, ovvero poter essere padroni di decidere la strategia di lancio dei propri prodotti, e così Microsoft stesso ha detto che Gennaio non è il mese adatto per lanciare nuovi prodotti, e per questo, quest’anno, sarà l’ultimo a cui la società di Redmond parteciperà.

Il prossimo anno dunque vedremo un keynote di Microsoft completamente dedicato alla società e il mese sarà scelto dalla stessa azienda, dove e quando non si sa ancora , ma non sarà a gennaio questo è certo!

Tag: apple, ces 2012, keynote, Microsoft

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes