13

Gen

iPhone 4S in Cina, scontri e niente più smartphone

di Domenico Puzone in: apple , Aziende

L’attesa del dispositivo iPhone 4S nel paese cinese era alta, migliaia di persone si sono accalcate da qualche giorno dinanzi agli Apple Store di Pechino e Shangai. Notti insonni e al freddo per acquistare il melafonino della Apple, ore e ore in piedi ad aspettare per comprare, finalmente dopo due mesi dall’uscita ufficiale, lo smartphone della società di Cupertino.

iPhone 4S era pronto al debutto in Cina, ma qualche cosa è andata storta durante la notte, tanto storta da richiedere l’intervento della polizia cinese per dividere alcune persone che stavano litigando in fila, così stamattina la brutta notizia, la brutta sorpresa. L’Apple store non vende gli iPhone 4S per questione di sicurezza, non si sa cosa potrebbe accadere all’interno del negozio in questo momento.

E così il malcontento del pubblico si è diffuso in pochi minuti, giusto il tempo di munirsi di uova e tanta voglia di lanciarli contro le vetrine del negozio della mela. Un attimo dopo la comunicazione ecco una serie di uova e insulti infrangersi sulla facciata dell’Apple store, dopo ore e ore di fila e notte al freddo e al gelo, il pubblico voleva il proprio iPhone, e invece si sono ritrovati con un nulla di fatto.

Ma cosa è accaduto che ha costretto Apple a sospendere le vendite ? ( tra l’altro manco sono cominciate mai). Il dispositivo avrà lo stesso successo quando sarà possibile venderlo? Ci sarà sempre una fila così lunga ad attendere la commercializzazione dello smartphone della mela? Staremo a vedere… ma dubitiamo nello stesso successo.

 

Tag: apple, cina, iphone 4S

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes