24

Feb

Kodak colpita dalla crisi

di Sara Papis in: Aziende


Parliamo spesso di programmi per ritoccare le foto ma spesso non ci soffermiamo a verificare l’andamento del settore fotografico, come procede questo settore? Dobbiamo dire che non ci sono di certo notizie positive, infatti, nelle ultime settimane Kodak ha dichiarato ufficialmente la bancarotta.

Una delle aziende più famose al mondo per la produzione di fotocamere e pellicole Kodakcrome ha deciso di avvalersi del Chapter 11 e la conferma arriva con la pubblicazione della notizia su un noto sito del settore. Attualmente Kodak sta pensando di ristrutturare la società e questo è il progetto per i prossimi mesi a venire.

La popolarità di Kodak è cresciuta grazie alle fotocamere usa e getta, le pellicole Kodakchrome e le macchine fotografiche. Per chi non lo sapesse desideriamo che Chapter 11 è una normativa fallimentare attiva negli Stati Untiti che prevede una riorganizzazione sotto amministrazione controllata.

Sono passati 131 anni dalla nascita di questo marchio e un altro gigante della fotografia è caduto a causa della tecnologia in continua evoluzione. Non è una novità nelle aziende di questo settore, visto che prima di Kodak, anche Agfa e Polaroid avevano dichiarato la bancarotta.

Molte di queste aziende non sono riuscite ad adattarsi dal passaggio analogico a digitale. Negli ultimi giorni la società ha richiesto un prestito con scadenza a 18 mesi di 950 milioni di dollari per  poter continuare a lavorare fino al 2013.

Una grande delusione per gli appassionati di questo marchio che fino all’ultimo minuto hanno sperato che questo annuncio non venisse dato. Probabilmente l’azienda si concentrerà maggiormente sul settore delle stampe? Non ci resta che attendere nuove informazioni.

Tag: bancarotta, Kodak

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes