5

Mar

Pad Transformer: che cosa è cambiato?

di Sara Papis in: Aziende , Computer & Co , hi tech

Il Mobile World Congress di Barcellona ha offerto la possibilità a milioni di persone di conoscere tutte le novità del settore. Uno dei protagonisti ufficiali dell’evento tecnologico è stato Asus, che ha deciso ancora una volta di farsi notare perle sue innovative proposte.

Dopo PadFone è stato prese tanto un notebook con tastiera da integrare poi il Transformer Infinity. Inoltre Asus ha deciso di proporre di riproporre una versione rivisitata di Pad Transformer 300, per entrare a far parte dei dispositivi di fascia basta.

Stiamo parlando di Pad Transofermer 300, dispositivo che sarà presto in commercio ad un prezzo piuttosto accessibile. Non aspettatevi grandi novità da questo nuovo dispositivo perché le uniche novità riguardano la disponibilità di diverse tonalità di scelta dei colori, display da 10,1 pollici con risoluzione di 1280×800 pixel e retroilluminazione Led.

Quindi niente di super tecnologico ma accessibile ad un prezzo piuttosto basso, che ne pensate? Non è una bellissima idea? Analizzando nel dettaglio l’hardware, troviamo un processore quad core con chip Nvidia Tegra 3 e una memoria di massa da 16 Gb espandibile con Micro SD.

La batteria integrata promette 10 ore di autonomia e saranno disponibili tre versioni: LTE, 3G e Wi-Fi. Non manca una fotocamera da 8 Megapixel HD e una fotocamera frontale da 1,2 Megapixel e il popolare sistema operativo Android 4.0.

Quando sarà rilasciato in commercio? Non sono disponibili ancora informazioni ufficiali, pare che il prezzo di vendita si dovrebbe assestare intorno ai 400 dollari.  Voi che ne dite? Sarà un successo oppure no? un dispositivo utile e interessante per tutte le persone che non vogliono spendere un sacco di soldi.

Tag: Asus, Pad Transformer 300

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes