6

Mar

Piccolo e low cost Raspberry Pi

di Sara Papis in: Computer & Co , hi tech


Recentemente abbiamo parlato dei notebook sulle gambe, ma avete sempre sognato di avere un mini computer a portata di mano? Magari un dispositivo innovativo ma così piccolo da tenere in tasca? Nel settore della tecnologia i dispositivi Low Cost sono sempre i più ricercati in questo periodo e per questo la RS Components ha deciso di proporre il progetto Raspberry Pi.

Questo dispositivo è stato concepito come un computer a basso costo che possa aiutare i bambini a imparare a programmare. Ovviamente le sue dimensioni minute hanno attirato le attenzioni di tutto il mondo e di certo anche il prezzo di soli 25 dollari di certo aiuta a causare interesse.

Attualmente la produzione di fascia più alta di questo minicomputer è caratterizzata dal modello B da 35 dollari, un dispositivo con un ulteriore porta Ethernet, due porte Usb 2.0 e una memoria che passa da 128 a 256 MB, per il momento le informazioni rilasciate sono esclusivamente questo.

Pensate che il progetto Raspberry Pi risale al 2008, in quel periodo alcuni ex studenti di Cambridege hanno desiderato iniziare lo sviluppo di un computer piccolo ed economico che invogliasse anche i bambini ad imparare la programmazione. Dopo tre anni in commercio sono iniziati a circolare i primi prototipi e lo scorse gennaio sul sito ufficiale è stata annunciata la produzione dei primi due modelli di mini pc.

Entrambe disponpongono di un processore ARM 1176JZF- S da 700MHz, un videocore 4GPU in grado di riprodurre la qualità dei Blu-Ray e una memoria ADRAm da 128Mb per il modello A o 256MB per il modello B. I primi modelli supporteranno i sistemi operativi Fedora, Arch e Debian.

Tag: mini pc, Rasperry PI

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes