12

Apr

Mac Virus, Flashback quasi debellato

di Domenico Puzone in: apple , Aziende

Qualche giorno fa si è diffusa la notizia che sui Mac è arrivato un pericolosissimo virus , questo prende il nome di Flashback ed i computer infettati sono stati circa 600 mila, un numero non elevatissimo, ma che costituisce circa il 25 per cento di pc canadesi e americani. Ci sono varie procedure per eliminare questo virus dal computer, quella sicuramente più veloce è la rimozione manuale del malware tramite una procedura mostrata in precedenza sul nostro sito : “Come rimuovere virus Flashback da Mac?”

Ultimamente gli utenti si sono lamentati e sono impauriti da questo virus, ma vediamo prima com’è entrato all’interno del computer un malware del genere.

Il ‘Flashback’, è questo il nome del virus se non l’avete capito, è entrato all’interno dei Mac come un normalissimo aggiornamento software Java del computer, il malware si è spacciato dunque per un qualcosa di apparentemente sicuro, ma poi alla fine si è insinuato nei computer… inizialmente questo viene rilevato come un virus, ma dopo quaranta giorni in isolamento , questo torna e comincia ad attaccare il pc ed ecco che cominciano i problemi.

Il virus è presente in circa 600 mila computer della Apple e l’azienda californiana sta cercando di risolvere il problema creando un software antivirus che riuscirà a cancellare il Flashback dall’interno dei pc della mela, tuttavia gli utenti si chiedono quando arriverà questo programma e se sarà gratuito o meno.

L’antivirus dovrebbe arrivare il prossimo 17 aprile, questi sono più o meno i tempi che trapelano da alcune fonti vicine all’azienda di Cupertino, e sì, sarà disponibile in modo gratuito per tutti coloro che possiedono un Mac. La scoperta e l’arrivo di questo virus si è rivelato un ‘toccasana’ per la Apple, in quanto la società ha scoperto una falla all’interno del browser Safari, ed è proprio da li che è entrato questo malware.

Attenzione però, perché il ‘buco’, grande quanto una casa, era già stato scoperto dalla mela e tramite Orbit era riuscito a tappare la falla ed il buco, ma non tutti i computer Mac hanno fatto l’aggiornamento ed ecco che questi ultimi sono stati infettati dal malware che ha fatto tremare un po’ tutto l’ambiente OS X.

ALCUNI COMPUTER GIA’ IN SALVO

Da circa 600 mila computer, ora sono molto di meno quelli infettati, le procedure manuali diffuse sul web dalla Apple e da altri siti, compreso il nostro, hanno contribuito in modo molto rilevante all’eliminazione del Flashback da alcuni computer, sono circa 275 mila quelli infetti, ma non è un problema perché molto presto questi saranno curati.

Apple ha dato anche una risposta ufficiale dicendo “Siamo a lavoro per la creazione di un software in grado di eliminare questo virus dai Mac”. Nessuna comunicazione sulla data di arrivo del software che resta ancora un mistero, la Apple riuscirà a pubblicare questo programma prima che tutti gli utenti abbiano debellato il virus tramite il procedimento diffuso dai vari siti?

E’ più una sfida ora, migliaia di utenti hanno già provato la procedura, alcuni ci sono riusciti, altri ancora no… ma sicuramente presto troveranno il mondo di salvare il proprio computer.

 

Tag: mac, os x, virus mac

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes