7

Mag

Nokia e Microsoft in difficoltà

di Domenico Puzone in: Aziende

Nokia voleva essere il top brand e lo smartphone numero uno al mondo, o quasi. Insomma gli intenti dell’azienda finlandese era tornare tra i grandi che contano, il posto che fino a qualche anno fa era proprio occupato dal brand con sede in Finlandia. Dopo un periodo buio, che è forse meglio non ricordare per i fan dell’azienda, la società ha provato a ritornare tra i grandi con una serie di prodotti e con un nuovo sistema operativo, finalmente!

Il partner ufficiale della Nokia lo conosciamo tutti, è Microsoft, l’azienda ha prodotto il sistema operativo Windows Phone ed ha scelto la società finlandese per lanciarlo sul mercato, il risultato? Più che buono ma alla fine dopo un successo iniziale, l’uscita di nuovi telefoni e aggiornamenti di OS hanno portato nuovamente la Nokia verso l’oblio. Non che Windows Phone non sia eccezionale, ma all’azienda finlandese manca qualcosa, ed è qualcosa di importante.

Gli analisti che sono stati intervistati dal sito Reuters sono molto convinti di ciò che dicono e affermano che se la Nokia dovesse precipitare nuovamente verso il basso, la Microsoft è pronta ad intervenire e a soccorrere il brand in nome del ‘vantaggio reciproco’. Nokia e Microsoft hanno scommesso molto l’una sull’altra, Windows Phone è il sistema operativo del rilancio, gli smartphone finlandesi sono il biglietto di ingresso nel mondo dei sistemi operativi mobile per la casa di Redmond.

 

Un accordo tra i due colossi che potrebbe portare nuovamente a far sorridere le due aziende, portare nuovamente al successo i telefoni della Nokia e far di Windows Phone il sistema operativo per eccellenza nel campo mobile ( anche se iOS e Android sono, attualmente, nettamente superiori). Il patto era per un miliardo di dollari annui a favore di Nokia , una quota che serve per supportare le difficoltà di cambiamento da Symbian a Windows Phone ma a quanto pare il denaro non sembra bastare e i prodotti non sono ancora ottimi. Il successo di Nokia Lumia 800 e 900 tarda ad arrivare ormai e ormai la società resta al centro della critica, tutti voglio vedere i risultati e questi tardano ad arrivare. Gli analisti dicono che presto, molto presto , la Nokia chiederà un aiuto ancora all’azienda che ha sviluppato Windows, più denaro per proporre un nuovo telefono e un nuovo prodotto, forse anche il tablet, si pensa.

Le caratteristiche dei prodotti Nokia sono ormai conosciuti ovunque, inizialmente il Nokia Lumia 900 era visto anche come l’anti iPhone e anti Samsung Galaxy, il nuovo smartphone dell’azienda californiana però ha messo un po’ in difficoltà tutti e le vendite sono rallentate di molto, ora pare che l’attenzione è concentrata sul Galaxy S III ( qui per leggere le caratteristiche)

Come si muoverà Microsoft? L’azienda con sede a Redmond molto probabilmente accetterà questa nuova richiesta in quanto la società ha puntato moltissimo su Nokia e crede al progetto dell’azienda. 2 miliardi annui pare sarà la nuova ‘sovvenzione’ per i prodotti e la produzione di nuovi smartphone e tablet. Voi cosa ne pensate? Credete nel progetto dell’azienda finlandese? Esprimete la vostra opinione!

 

Tag:

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes