11

Mag

Come ottimizzare Windows 7 – guida

di Domenico Puzone in: Aziende , Computer & Co

Velocizzare il computer e windows xp

Con il tempo capita a tutti che i cattivi programmi portano ad un rallentamento eccessivo del proprio computer, oggi vediamo come ottimizzare Windows 7 e ritornare alla velocità iniziale del nostro computer. Esistono dei tool, alcuni anche gratuiti, che permettono di ripristinare il sistema operativo e ottimizzarlo per l’uso veloce e rapido. Proseguite per sapere come fare.

Per prima cosa c’è da dire che non bisogna essere dei maghi del computer , basta saper usare un mouse e una tastiera ed avere accesso ad internet.

Cosa ci serve?

  • Computer Windows 7;
  • Ashampoo Winoptimizer 2012.

Come ottimizzare Windows 7 – Seven

  1. Dopo aver scaricato il programma da internet, installatelo seguendo la procedura guidata, seguite le istruzioni, registratevi e successivamente al termine di tutto ciò cominciamo ad operare.
  2. Installato il programma apritelo e cliccate su Dettagli , chiudiamo poi con X dopo aver visto cosa è stato corrotto e infine cliccate su ‘Correggi automaticamente’.
  3. Una volta che avete corretto i primi errori, cliccate ora su tutti i moduli, successivamente premiamo su “one click optimizer’ ( lo trovate nella sezione ‘Mantieni sistema’) . Premete ok, attendiamo che la procedura termini ed il gioco è fatto.
  4. Deframmentiamo ora il disco. Selezionate Defrag 3 , sempre nella sezione Mantieni Sistema. Selezionate ora un disco e cliccate su Analizza, una volta terminata la procedura cliccate su ‘ Avvia deframmentazione’. Non vi resta che attendere il termine del processo.
  5. Sempre all’interno di ‘DEFRAG 3’, selezionate un disco rigido e cliccate su ‘Deframmentazione Pro-attiva’ . Da ora il vostro disco sarà monitorato e la deframmentazione sarà fatta in tempo reale.
  6. Ora andiamo a vedere cosa rallenta il sistema all’avvio. Scegliamo ‘ Startup Tuner’, scorriamo l’elecono per vedere le voci e deselezioniamo ciò che non vogliamo far partire all’avvio.
  7. Ottimizziamo ora internet, sempre nel riquadro ‘migliora Prestazione’. Cliccate su Internet Tuner, impostiamo le due caselle in base al tipo di connessione che abbiamo, poi clicchiamo su ‘ Imposta automaticamente’ e aspettiamo il termino del processo.

Ecco fatto, questo è il metodo per ottimizzare Windows Seven. Ovviamente c’è da dire che se abbiamo Windows Vista o Windows XP il tool funziona ugualmente. Ashampoo è disponibile a pagamento o in versione gratuita per chi acquista un Win Magazine DVD, il programma è reperibile direttamente dal sito ufficiale Ashampoo.

Un altro tool che serve per ottimizzare Windows è Cclenar, un programma di facile utilizzo, ecco come fare :

  1. Scaricare e avviare il programma.
  2. Avviare scansione degli errori;
  3. Avviare procedura automatica di riparazione errori cliccando su ‘Ripara’.

Al termine del processo saranno ‘ripristinati’ tutti gli errori di Windows e delle cartelle ‘protette’ del sistema. Successivamente avviate una deframmentazione direttamente dal computer in questo modo :

  1. Risorse del Computer ;
  2. Tasto destro nella cartella su hard disk, cliccate su ‘Proprietà’.
  3. Ora premete su ‘Impostazioni avanzate’, selezionate la scheda hardware.
  4. Avvia deframmentazione.

A questo punto non dovete far altro che attendere il termine della procedura e il vostro hard disk sarà deframmentato.

ATTENZIONE : Con questa guida non assicuriamo il ritorno al punto iniziale con velocità e processi simili a quando il computer è stato acquistato, semplicemente è un modo per ottimizzare il sistema operativo Windows.

Tag: come ottimizzare windows, ottimizzare windows

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes