28

Mag

Come convertire file audio su Linux? Soundconverter – Guida

di Domenico Puzone in: Aziende , Linux

Su Windows è facile, molto facile , cambiare il tipo di file audio in un altro formato. Ci sono migliaia e migliaia di software gratuiti che permettono di convertire un file audio da un formato all’altro. Sicuramente, non di rado, ci sarà capitato che abbiamo avuto l’esigenza di farlo, allora nessun problema, si cerca qualche guida, qualche software e via, si convertono i file. Ma se per caso noi abbiamo la necessità di convertire un file su Ubuntu? I programmi, per chi conosce questo sistema operativo, sono davvero pochi , ma fortunatamente noi possiamo indicarvi quale e come fare per convertire un file audio da un formato ad un altro.

Se volete risparmiare spazio o semplicemente adattare i file audio ad un determinato dispositivo, possiamo utilizzare Sound converter, un app GNOME che funziona con Unity e GNOME Shell, ma può essere installato anche su altre piattaforme grazie ad alcune modifiche strettamente necessarie.

Il software SoundConverter supporta tanti file audio e video e se installato permette di cambiare il formato del file come più ci pare. Da pochissimo supporta anche Linux in modo nativo, ma andiamo ad installare dal panel il programma digitando : apt-get install soundconverter

A questo punto seguiamo i passaggi che ci compaiono sullo schermo, poi clicchiamo su ‘Aggiungi File e potremmo aggiungere i dati che ci interessano da convertire, possiamo anche inserire un’intera cartella cliccando su ‘Aggiungi cartella’.

Prima di iniziare a convertire entriamo nelle Preferenze e impostiamo :

Dov’è possibile salvare i risultati ( o posizionare i risultati?)

Noi andiamo a selezionare la prima impostazione , ovvero : ‘Stessa cartella dei file di input’. Possiamo personalizzare l’impostazione semplicemente cliccando per esempio l’opzione ‘ Nella cartella / home/ utente-linux / e infine selezioniamo la cartella che vogliamo.

Possiamo impostare che il programma crei delle sottocartelle per non confondere tutto il materiale, oppure possiamo scegliere che siano eliminati in modo automatico i file che sono stati convertiti.

“Come verranno chiamati i file?”

Impostiamo come da ‘input , ma sostituendo l’estensione’.

Per il resto lasciamo tutto come troviamo, facendo così avremo tutto sotto controllo. A questo punto non dobbiamo far altro che cliccare su ‘Chiudi’ ed avviare il processo di conversione. Il tempo di elaborazione dipende dal numero di file e dal peso di questi ultimi.

Con soundconverter possiamo dunque decidere dove salvare i  nostri file, il nome da dargli quando questo viene salvato e convertito, il formato di output della connessione, e tanto altro ancora. Con SoundConverter convertire i file audio e video è davvero molto semplice e intuitivo, basta inserirli nel programma e avviare la conversione dopo aver impostato il programma a proprio piacimento.

 

Linux Ubuntu

E’ uno dei sistemi operativi più sicuri e personalizzabili al mondo, questi sono assolutamente gratuiti e per questo favoriti dai più in quando non c’è bisogno di attivare nessuna licenza a differenza di OS X e Windows. Inoltre, è immune da virus in quanto gli hacker non hanno interesse a creare dei malware per questo OS gratuito ed open source. Fa parte della famiglia linux anche Android, il celebre sistema operativo per dispositivi mobile.

 

 

 

Tag: Linux, soundconverter

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes