31

Mag

Google+ attiva Google+ Local, ecco di cosa si tratta

di Domenico Puzone in: applicazioni online , Google

Per coloro che amano Google+, ci sono novità, ancora a dirla tutto. C’è una nuova scheda sul social network di Big G e anche in Italia è disponibile, stiamo parlando di ‘Google+ Local‘, vale a dire che è la pagina di riferimento ufficiale per la ricerca di attività locali sul motore di ricerca di Google. E’ una grande novità per la ricerca di piccole attività e si configura perfettamente con l’interno ambiente sociale della rete di Big G.

” Rendiamo disponibile da oggi Google+ Local, un modo molto semplice per cercare e condividere info su luoghi e attività commerciali con punti Zagat e consigli delle persone che sono state in quel posto. Google+ Local è l’ideale per cambiare le abitudini delle persone, mio marito non dirà più ” E’ ora di cena ed ho un po’ di fame…”, ma semplicemente dirà :” C’è un ristorante con recensioni ottime vicino qui, perché non ci andiamo?” Questa è una funzionalità che viene integrata perfettamente nella ricerca di Google, sia di maps che di google + mobile per un’esperienza nuova per ogni utente attraverso le ricerche di Big G.”

Questo è quanto si legge sul blog ufficiale di Google. Inoltre, con la scheda Local ( che la trovata a sinistra, nella classica barra del social network) è possibile anche dare il via a ricerche geolocalizzate, in pratica verranno cercati ristoranti che sono intorno a noi. Una nuova modalità che andrà a dar fastidio a siti come ‘Tripodo’ o altri che basano tutto proprio sulla ricerca di Locali. Ma questo a quanto pare, stando a quanto si legge, pare sia solo l’inizio di tutto questo.

” Google plus Local sarà integrato con tutti i prodotti di Google che noi usiamo tutti i giorni, le informazioni sul luogo di interesse o su un’attività commerciali verranno visualizzate anche ricercando semplicemente su ‘Google’ o su maps qualcosa legato a ristoranti o compagnia. Inoltre è possibile utilizzare questa funzionalità anche su Google Maps per cellulari e su smartphone Android e presto anche su altri dispositivi.”

Ma parliamo dei punteggi Zagat, in pratica questi corrispondono a valutazioni, vanno da 1 a 30 e devono rispettare diversi parametri. Queste indicazioni saranno poi ridotte da Google in classiche stelline e consentono di farsi un’idea delle attività commerciali e del miglior locale della zona. Le proprie recensioni, potranno offrire altri elementi di conoscenza per amici, parenti e tutti coloro che sono nelle nostre cerchie.

Le recensioni, inoltre, ci permettono di riportare anche un’opinione personale sul locale o attività commerciale, dare un voto e di dare qualche indicazione in più per raggiungere il locale. La procedura consente anche di condividere il tutto sul vostro profilo sociale, un passaggio che possiamo comunque evitare selezionando un ‘No, Grazie’. Per ogni locale sono consigliate inoltre anche delle soluzioni simili nei pressi di dove siamo noi per affrontare una scelta migliore. Con questa novità si chiude definitamente un capitolo della storia di Google ma se ne apre un altro, Google Places cesserà di esistere, d’altronde non è mai stato all’altezza del social network stesso.

Un passo avanti molto importante, ma non sarà l’unico, è solo il primo e sono in arrivo altri aggiornamenti e novità. Chi ha un’attività commerciale possono continuare ad utilizzare Places di Google per la gestione delle informazioni, ma presto tutto sarà più semplice con il nuovo servizio che verrà offerto.

Inutile precisare che presto Google+ può diventare una rete sociale, finalmente, più importante di quella che è stata nel passato.

 

Tag: google

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes