19

Nov

Windows 8 più lento di Windows 7

di Domenico Puzone in: Aziende , Microsoft

Windows 8Difficile, forse impossibile fare dei paragoni, però accostare il nuovo con il vecchio è ormai una cosa che fanno tutti. Noi vogliamo parlarvi di Windows 7 e Windows 8, il vecchio con il nuovo, due sistemi operativi che hanno e faranno la storia della Microsoft. Secondo gli analisti, Windows 7 partì molto meglio rispetto a quanto fatto dal nuovo OS dell’azienda di Redmond, le cause? Possono essere tante e prima di giungere alle conclusioni bisogna capirci qualche cosa in più.

Paul Thurrot, da sempre una fonte ed una ‘voce’ vicina alla Microsoft, è lui che parla di risultati, è sempre lui che prova a spiegare quanto è successo e cosa ha portato ad una vendita così lenta di Windows 8. La principale differenza tra il vecchio ed il nuovo sistema operativo è che Windows 7 è arrivato in un momento in cui Windows Vista stava dando numerosissimi problemi, dunque ha avuto un via libera ed è stato apprezzato e visto come il ‘Salvatore’.

Windows 8, invece, si trova a fare i conti con un sistema operativo che ha fatto un ottimo successo, dunque prima di svuotare gli scaffali dei negozi sarà davvero difficile affermarsi come nuovo OS del mondo dei computer, ci sarà bisogno, inoltre, di nuovi ibridi e unità che si basano sul nuovo concetto.

Questo rallentamento iniziale proietterà, molto probabilmente, Microsoft a fare dei numeri minori di quanto era stato previsto, però nel 2013, o almeno dalla seconda metà del prossimo anno, questa situazione potrebbe essere sfruttata a favore di Windows 8. Al momento, l’azienda di Redmond, non ha fornito nessun dato ufficiale sulla vendita degli OS, però pare che gli analisti siano riusciti a capire che l’andamento iniziale è molto lento e che nonostante Surface, il nuovo tablet Microsoft, sia equipaggiato con questo nuovo software il successo non è assicurato.

La situazione diventa ancora più complessa dal momento in cui Windows 8 introduce una nuova grafica, un nuovo stile che interrompe qualsiasi rapporto con il passato, insomma, degli elementi molto pericolosi che potrebbero portare al successo o alla disfatta di questo nuovo OS, ma lasciamo ai posteri l’ardua sentenza.

 

Tag: Microsoft, Windows 7, windows 8

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes