18

Mar

Android: come personalizzare la tastiera touch

di Gabriele in: How To - Come Fare , Smartphone , Telefonia , Trick And Tips

Android: come personalizzare la tastiera touch

La tastiera touch virtuale degli smartphone e tablet Android può essere personalizzata in maniera davvero comoda e rapida. Ecco come procedere in questa guida passo passo!

La tastiera touch dei vari modelli di smartphone Android in commercio è davvero una grossa comodità, in quanto permette di digitare su un’area piuttosto ampia, e inoltre varia in base al contesto dell’applicazione. In questa maniera, abbiamo sempre ciò che ci serve a portata di dita, senza perdere tempo tra le impostazioni e i vari menu di sistema.

Uno dei punti di forza di Android è la sua forte personalizzazione: è vero che Apple con l’ultimo iOS 8 si è avvicinata molto ad Android in termini di personalizzazione (compreso il download di tastiere di terze parti), ma c’è ancora un po’ di strada da fare.

Siamo sinceri: la tastiera Android di default è semplice da utilizzare, ma in giro ci sono delle alternative parecchio più valide. Difficile stabilire quali siano le migliori tastiere di terze parti, questo perchè dipende dai gusti ed esigenze di ognuno di noi, ma sappiate che la scelta non manca affatto. E la cosa più bella è che non serve il Root del telefono: basta essere connessi ad Internet e avviare il classico marketplace Play Store.

Una tastiera molto popolare è Swift Key, ma ci sono davvero tantissime tastiere per tutti i gusti, sia gratis che a pagamento. Quest’ultime sono più curate graficamente e hanno delle funzioni extra. Se non sappiamo cosa scaricare, ci basta digitare il termine generico “keyboard” nella schermata di ricerca del Play Store, e in un attimo avremo a disposizione centinaia di tastiere di tutti i tipi.

Una volta effettuato il download (consigliamo di scaricare poche tastiere alla volta, così da non fare confusione), è sufficiente aprire la schermata delle Impostazioni del proprio smartphone e tablet Android, quindi facciamo tap sulla voce “Lingua e input” e mettiamo il segno di spunta accanto alla tastiera touch virtuale che intendiamo attivare. Nel caso nell’elenco non siano ancora comparse le tastiere scaricate dal Play Store, proviamo a riavviare lo smartphone. Dalla stessa schermata “Lingua e input” possiamo configurare come meglio crediamo le varie tastiere extra, come la disposizione dei tasti o il loro aspetto grafico.

Tag: android, custom keyboard, tastiera touch

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes