25

Ott

Vi mancano le parole? Usate “Dop”.

di Davide Spadone Whirly2481 in: applicazioni online

Vi mancano le parole? Usate “Dop”.

«Dop »è il dizionario italiano d’ortografia e di pronunzia (pronunzia e non pronuncia, ndr) della Rai, corre con i tempi d’oggi e quindi spazio alla multimedialità. E spazio anche alle altre lingue, non solo all’italiano. È il terzo della serie (dopo quelli del 1962 e del 1969) e – si dice – sarà l’ultimo, perchè poi diventerà davvero difficile trovare di più e di meglio per spiegare come si scrive, come si legge, come si ascolta una parola, un termine.

Quello di oggi contiene 129mila voci (92mila delle quali sono italiane); seimila citazioni tratte da scrittori d’ogni secolo e ascoltabili a corredo di singole voci italiane; 5000 ore di registrazione nelle sedi Rai di Genova, Firenze e Roma nell’arco di tempo dal 1999 al 2007, dove il Dop è stato praticamente realizzato.

Di particolarmente significativo in questa terza edizione c’è il fatto che il Dop presenti oltre alla parola scritta, la parola detta. Un clic sulle singole trascrizioni fonetiche e senti parole o frasi lette nel rispetto totale della corretta pronunzia, italiana o d’altre lingue. E con le risposte inmmediate che può fornire, il nuovo Dizionario dà un aiuto chiave per sciogliere ogni dubbio di gragia e pronuncia, non solo dell’italiano.

Tag: applicazioni online, dizionario, dop, fonetico, rai

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes