29

Giu

Visualizzare mappa Social Network e censure

di Sara Papis in: Social Network

Alcuni governi del mondo hanno una certa padronanza del web e dei siti internet e sempre più spesso accade che alcuni servizi vengano bloccati perché definiti poco interessanti o addirittura volgari. In questi giorni è terminata un’altra indagine promossa dalla OpenNet Initiative, una partnership  di istituzioni, che si pone come obiettivo quello di indagare, scoprire e analizzare il processo di filtraggio nella rete e le pratiche di sorveglianza su di essa nel mondo.

In questi ultimi anni i social network come Twitter e Facebook sono riusciti ad incuriosire milioni di utenti e alcuni governi hanno deciso di bloccare l’accesso ai cittadini per evitare di distrarli dal proprio lavoro. Ora online è disponibile una mappa interattiva che permette di visualizzare tutti i social network che sono stati bloccati nel mondo,. La curiosità è che proprio Youtube risulta il servizio più bloccato dai governi. In blu scuro sono mostrate le aree dove Youtube risulta completamente bloccato(Tunisia, Libia, Turchia, Siria, Iran, Turkmemistan, Birmania, Nord Corea). Per Facebook le cose vanno diversamente e risulta completamente bloccato sono in Syria e Nord Corea.

Un servizio interessante per vedere in anteprima quali sono i servizi che hanno cambiato la storia e che per ovvie ragioni sono stati bloccati dai governi più severi.

Tag: mappa interattiva, Social Network

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes