16

Set

Yahoo perde ancora, sborserà a Mediaset milioni per infrazione copyright

di Domenico Puzone in: Aziende , Yahoo

“Penalizzazione di 250 euro per ogni video che non verrà rimosso ed ogni giorno ulteriore penalizzazione se il video continua ad essere presente sul sito” questa è la decisione del giudice in merito alla questione Mediaset e Yahoo. Vincente ovviamente è la società televisiva, che dopo aver ottenuto una vittoria contro Youtube, il quale aveva pubblicato parti del Grande Fratello senza alcuna autorizzazione, vince ancora e lo fa alla grande.

La motivazione della causa era violazione del copyright dei video di Mediaset, anche se sono gli utenti a caricare i video i responsabili sono quelli di Yahoo che non hanno applicato alcun tipo di moderazione. E ora , la società che attualmente si trova senza alcun amministratore delegato, dovrà sborsare qualche milione a favore di Mediaset, per fortuna che il mercato di internet non conosce crisi, altrimenti i problemi cominciavano a farsi sentire.

Yahoo ha tempo fino al 18 ottobre per rimuovere i video incriminati, il giorno della prossima udienza, che sicuramente il giudice confermerà l’attuale decisione, altrimenti dovrà pagare ancora altri soldi alla società televisivia. Il comunicato ufficiale pubblicato da Mediaset dice :” Stabilita la diretta responsabilità dei provider in caso di diffusione autorizzata di contenuti che sono protetti da copyright “.

E allora? cosa ne pensate della decisione del giudice? pare che le società, da qualche anno a questa parte amano sfidarsi su infrazioni e utilizzi illegali di brevetti e copyright, il caso più palese, oltre Mediaset e Yahoo, è sicuramente la guerra che è ancora in corso tra Samsung e Apple.

Chi farà causa a chi ora?

Tag: cause, Mediaset, yahoo

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes