29

Set

Microsoft taglia un altro network malevolo

di Domenico Puzone in: Aziende , Microsoft

Basta malware per Windows, la società di Redmond ha ufficialmente annunciato di aver ‘rotto’ ogni collegamento con un malware che trasformava il nostro pc in uno zombie. Sembra quasi un trailer di un film quello che vi stiamo per raccontare, ma è pura realtà.

Lotta contro la criminalità su internet, la famosa cyber-crime sviluppata, per la maggior parte per i sistemi Windows, e così Microsoft passa all’attacco e ancora una volta annuncia di aver eliminato un acerrimo nemico, l’ennesimo malware che aveva preso il nome di Kelihos. Il network malevolo, opera in Repubblica Ceca.

Rapidità e decisione, queste sono le caratteristiche che hanno permesso a Microsoft di tagliare fuori Kelihos, subito dopo aver individuato il gestore, Dominque Alexander Piatti, e una società della Repubblica Ceca molto famosa ( dotFree Group SRO) gestita dallo stesso Piatti.

22 incensurati hanno collaborato al botnet si sono visti coinvolti in questa operazione per liberare il network da malaware, attualmente stanno proseguendo le indagini per capire chi altro è coinvolto, successivamente se ne occuperà il giudice a risolvere poi la questione e a infliggere la giusta pena.

Secondo Microsoft i Pc Zombi erano solo 41 mila e dunque la rete , fortunatamente, non era molto estesa e questo ha permesso di risolvere rapidamente tutte le pratiche per il risanamento del network. In attesa di scoprire gli sviluppi della faccenda potete dormire sonni tranquilli, i vostri pc soprattutto, perché non potranno essere zombificati almeno per un po’… si spera.

Un’ennesima vittoria quella di Microsoft nella lotta contro il cyber-crime, forza Redmond.

Tag: malaware, Microsoft, risoluzione problemi

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes