23

Nov

Collegamenti Adsl in Italia: truffe agli utenti

di Sara Papis in: Adsl , Web

Quando si sceglie un contratto di abbonamento per la linea ADSL, tutti gli operatori telefonici italiani, offrono super offerte che sembrano davvero interessanti, ma in realtà bisogna prestare parecchia attenzione.

Nel nostro territorio le offerte dei gestori, riguardanti i vari abbonamenti ADSL non sono pochi si adattano a tutte le esigenze, infatti, viene offerta la possibilità di scegliere tra linee sino a 7,8,10 e 20Mbit o almeno così molti utenti credono.

Secondo un recente sondaggio effettuato da SOS Tariffe, la banda larga Italia è una truffa, visto che le prestazioni promesse non sono poi quelle effettivamente garantite. La conferma arriva da uno speed test eseguito su oltre 200 mila rilevamenti all’interno di sei mila comuni, per chiarire una volta per tutte le prestazioni garantite.

I risultati ottenuti sono stati parecchio deludenti, pensate che le linee ADSL a 6 mega le prestazioni reali sono risultate inferiori al 50% rispetto a quello dichiarato e pubblicizzato dai bari gestori. Per le linee ADSL a 20Mega la percentuale delle prestazioni è risultata inferiore al 30%, che delusione vero?

Che cosa significa tutto questo? Che la velocità effettiva di tutte le proposte ADSL va ad attestarsi intorno ai 3,75MBps per le 7 mega, mentre per le 20 mega la velocità effettiva andrebbe ad attestarsi intorno ai 7 Mbps.

Nel dettaglio, la linea da 7 mega della Valle d’Aosta risulta quella più rapida (4,294 Mbps) seguita poi dalla Sardegna (4,223 Mbps) e dalla Liguria (4,119 Mbps). Questi dati fanno capire velocemente che la media nazionale è piuttosto bassa, soprattutto in alcune regioni dove le offerte ADSL non sono spesso fruibili.

Apprezziamo gli investimenti e la cablatura in fibra di Telecom Itala e Fastweb, le due società stanno facendo il possibile per offrire un servizio migliore a tutti.

Tag: internet, linea internet

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes