25

Nov

I tablet fanno guerra al Kindle Fire, abbassano i prezzi

di Domenico Puzone in: Aziende , Computer & Co , hi tech

 

Da una settimana, più o meno, è stato lanciato il nuovo tablet, anzi faremo meglio a dire , il primo tablet di Amazon … il Kindle Fire , un dispositivo che ha un costo alquanto simbolico di soli 199 dollari, pari a 179 euro circa. Le caratteristiche di questo tablet sono di tutto rispetto tanto da meritarsi il titolo di ‘nemico numero uno di iPad’.

Rivale di iPad, tutto fa pensare ad un dispositivo che è in grado di surclassare il tablet della mela, ma a quanto pare non è proprio così, l’Amazon Kindle Fire è visto da Apple come un vantaggio per dominare il mercato incontrastati, insomma un qualcosa che se non ci sarà più non ce ne accorgeremo.

Ma attenzione, a fare guerra all’Amazon Kindle Fire non è solo iPad, ma ci sono anche altri tablet da 7 pollici che sono entrati in competizione con il colosso dell’e-commerce. A partire da RIM e passando per HTC, Lenovo e Viewsonic, comincia una guerra che può considerarsi mondiale, tablet da 7 pollici con prezzo ridotto per far concorrenza al Kindle Fire, si comincia dal produttore di Blackberry che metterà in vendita il RIM Playbook da 16 GB a 199 dollari ( normalmente costa 499 dollari).

Il record è stato però toccato da Viewsonic che venderà il suo dispositivo solamente a 169 dollari, insomma una miseria, anche Lenovo raggiunge prezzi bassissimi 199 dollari per il suo 7 pollici IdeaPad A1 , ma anche HTC abbassa il prezzo al suo tablet Flyer, 299 euro il costo attuale.

Insomma, in questi momenti la competizione sul mercato è vitale, chi venderà più dispositivi? Da notare che iPad mantiene il suo prezzo e non si abbassa nemmeno di un centesimo.

Tag: apple, Kindle Fire, lenovo, Rim, tablet

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes