7

Dic

Indagini sul prezzo ebook: troppo elevato?

di Sara Papis in: Aziende , hi tech


Gli ebook reader sono dispositivo molto interessanti e super ricercati per questo Natale 2011, ma ovviamente il prezzo per acquistarli non è sempre alla portata di tutte le tasche. Per questo motivo la Commissione Europa ha aperto in maniera ufficiale un’indagine sul settore degli eBook.

Questa analisi è attualmente in corso ma sono già coinvolte le aziende più famose del settore tra cui anche Apple. Secondo le prime indagini preliminare, viene contestata la creazione di un cartello realizzato appositamente per influenzare era il mercato, con obiettivo di tener ei prezzi  più alti di quelli normali.

Le indagine sono iniziate a marzo 2011 e a quanto pare alcune aziende subiranno delle multe piuttosto elevate. Infatti, nella normativa europea è tassativamente vietato fare concorrenza con cartelli o altre pratiche restrittive riguardanti una data attività commerciale.

Le autorità nel corso dell’anno hanno eseguito ispezioni a sorpresa nei vari paesi e nelle aziende “incriminate”. Attualmente le aziende sottoaccusa dall’Unione Europea sono: Hachette Livre, Harper Collins, Simon e Schutster, Apple.

Quindi gli eBook reader potrebbero essere lanciati in commercio ad un prezzo decisamente basso, ma le aziende non lo fanno e pensano solamente a guadagnare? Strano che in questa indagine sia stata inserita Apple e non Amazon vero?

A quanto pare i dispositivi Amazon oltre ad essere più economici, sono quelli che seguono le direttive europee alla lettera. Per il momento non ci sono dettagli sulla situazione ma di sicuro     qualche azienda riceverà una multa piuttosto salata per concorrenza sleale.

Secondo voi nel settore degli eBook, qual è l’azienda con i prezzi maggiormente elevati?

Tag: ebook, prezzi, UE

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes