23

Gen

Google, Facebook e Twitter non chiudono!

di Domenico Puzone in: Aziende , Google

L’ombra della legge SOPA avanza e i siti continuano a protestare, qualche giorno fa arrivò una notizia che riguardava la chiusura di Google, Twitter e Facebook per il 23 gennaio, ovvero oggi, ma nulla è arrivato e i siti sono tutti e tre funzionanti, senza alcun problema, sia le versioni americane che quelle degli altri paesi. Libertà di stampa e di opinione, il web protesta per la legge che domani sarà approvata al governo americano, anzi si spera che non lo sarà.

La legge SOPA che conferisce poteri al governo americano di oscurare siti che violano leggi sul copyright o diffondono altre che potrebbero non andare a genio agli enti governativi, senza avviso e in meno di 24 ore, con relative conseguenze sul proprietario, insomma è una specie di legge bavaglio che blocca il web americano.

Google ha affermato di protestare, eppure la protesta era prevista per oggi, ma alla fine tutto normale, anche da Twitter e Facebook ci si aspettava la chiusura per almeno 24 ore, ma alla fine nulla, niente tutto tranquillo e come se nulla fosse. Sono cambiate le idee o i progetti? Sarà domani che i tre siti principali e più utilizzati chiuderanno in segno di protesta? Beh non ci resta che attendere per scoprirlo in quanto non ci sono comunicazioni, su nessuno dei blog ufficiali.

Qualche giorno fa, in segno di protesta, fu oscurato Wikipedia, ed altri siti di grande importanza e di grande rilievo negli Stati Uniti d’America, cosa accadrà domani? Che Anonymous sferri un attacco per bloccare la legge?

 

Tag: facebook, google, legge sopa, sopa, twitter

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes