24

Gen

iBooks 2 boom di download ma critiche

di Domenico Puzone in: apple , Aziende

iBooks 2 è la nuova applicazione presentata da Apple per rivoluzionare il mondo dell’università e della scuola in generale, una rivoluzione che permette di risparmiare denaro ( il costo massimo di un testo scolastico è di 14,99 dollari) e anche peso, perché si potrà dire addio a grossi libri da portarsi dietro. Grazie ad un iPad o un iPhone possiamo studiare ovunque vogliamo e quando vogliamo, approfondire un argomento in qualsiasi momento e tanto altro ancora.

Il 19 gennaio è stato presentato all’evento Apple di New York, un incontro Educational che ha ottenuto un buon successo, stesso successo ottenuto dall’applicazione stessa che in tre giorni ha stabilito un record di download, molto apprezzata? Beh non significa che tutti hanno approvato iBooks 2, anzi c’è chi la critica e a farlo sono anche degli studenti, il che complica le cose.

Interattività,  è questo che manca all’applicazione secondo alcuni studenti , non c’è nulla di speciale rispetto ad un libro, tranne il peso e il dizionario incluso all’interno dei dispositivi Apple, per il resto è tutto semplice e monotono, soprattutto i libri di matematica. Le case editrici dovranno dunque impegnarsi a promuovere interattività per sfruttare al massimo i dispositivi della mela, il che porterà benefici sia all’azienda californiana sia agli editori stessi, staremo a vedere.

Intanto circa il 60 per cento dei possessori di iPhone e iPad hanno scaricato la loro copia gratuita di iBooks 2, anche sei testi scolastici ancora scarseggiano il popolo apprezza l’idea, ora è bene passare al passo successivo : rifornire la libreria Textbooks nell’iBookstore… altrimenti sarà un fallimento per Apple.

Tag: apple, ibooks 2, record download

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes