13

Apr

Disdire contratto Telecom Italia

di Domenico Puzone in: Aziende , How To - Come Fare

DISDIRE CONTRATTO TELECOM : Stipulare un contratto con Telecom Italia non è molto difficile, basta recarsi in un centro Telecom abilitato oppure chiamare semplicemente il centralino telefonico e stipulare un accordo verbale, valido comunque a fini legali in quanto la chiamata viene registrata.

La maggior parte degli utenti di Telecom Italia, spesso hanno dei problemi con un’altra faccenda riguardante l’operatore telefonico in questione, in pratica non riescono facilmente a disdire il contratto di rete fissa.

Esiste però una procedura che vi permetterà di avere tutto sotto controllo e disdire un abbonamento Telecom senza complicanze di nessun genere. Questo metodo è stato reso noto nel 2011 e in pratica permette di abbandonare, una volta e per tutte, l’operatore telefonico in questione. Può capitare che in caso di recesso anticipato del contratto può essere attuata una penale, dunque informatevi prima di proseguire.

Per prima cosa c’è da dire che la cessazione anticipata del contratto può avvenire anche per un cambio di operatore telefonico,  per un motivo o per un altro un utente è libero di scegliere a quale operatore affidarsi e di conseguenza può scegliere di chiudere il rapporto con l’azienda  Telecom Italia una volta e per tutte.

Nel caso in cui dobbiamo cambiare il contratto basterà chiamare l’operatore del 187 e chiedere di fare un subentro, in pratica questa operazione permette di intestare l’utenza a nome di un’altra persona , ad esempio un familiare. Questa procedura, per chi è abile a navigare in rete, può farla direttamente online sul sito ufficiale di Telecom Italia.

Ma come si fa a disdire un abbonamento Telecom Italia per fare un contratto con un altro operatore? A voi la scelta, Infostrada, Tiscali, Fastweb e tutte le altre, la chiusura del contratto, o meglio il metodo di cessazione del contratto avviene in questi casi con un trasferimento. La procedura, per nostra fortuna, viene automaticamente gestita tra le parti, a noi interesserà semplicemente chiamare il nuovo operatore e seguire le istruzioni che ci vengono date. Infatti, Tiscali chiamerà ( ad esempio ) telecom e avviserà delle nostre intenzioni, è possibile che riceveremo una chiamata da Telecom Italia che ci chiederanno i motivi e rifiutando un eventuale proposta che vi faranno, non dovrete far altro che attendere il passaggio dell’operatore.

Se invece vogliamo del tutto chiudere una rete, nel senso che non vogliamo più un telefono  di casa, la procedura è la seguente. Basterà chiamare il 187 che vi darà un numero di Fax, noi però vi consigliamo di inviare una raccomandata con ricevuta A/R a Telecom – Servizio Clienti Business – Casella postale 218 – Asti  ( Cap 14100). La raccomandata va spedita 15 giorni prima di quando si vuole chiudere l’utenza. Questo nel caso si tratta di un utenza business ( Impresa, aziende, negozi ecc)

Se invece abbiamo una linea normale, non ci sono moduli precisi, basterà andare sul sito ufficiale di Telecom e seguire questa prassi : http://www.telecomitalia.it/assistenza/assistenza-amministrativa/recesso

La guida è abbastanza semplice, basterà seguire tutto l’iter e la vostra linea telefonica sarà completamente disattivata. Se avete dubbi o volete chiarimenti, potete contattare direttamente l’assistenza tecnica 187 nel caso di utenza normale, mentre potete chiamare il 191 nel caso di utenza business.

Tag: contratto, DISDIRE CONTRATTO TELECOM, telecom

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes