31

Mag

Chromebook seconda generazione, eccoli da Samsung

di Domenico Puzone in: Aziende , Google

Sappiamo tutti che la prima serie dei Chromebook non ha avuto particolarmente successo nel mercato globale dei computer e il successo che Google sperava non è stato ottenuto, però sappiamo tutti che Big G è duro , non si arrende con facilità e così ha intenzione di proporre altri dispositivi basati sul sistema operativo Chrome OS. Questi saranno i Chromebook Serie 5 550 e Chromebox Serie 3, entrambi i dispositivi saranno prodotti dalla Samsung. 

Abbiamo già parlato in passato della possibilità di nuove serie di Chromebook, ma abbiamo anche parlato dei vari problemi legati ai dispositivi precedenti, ma non siamo qui per parlare del passato, bensì del futuro e dei prossimi computer di Google e di Samsung con il sistema operativo Chrome Os , ottimizzato e creato per internet in collaborazione con i migliori esperti del settore.

Il samsung Chromebook Series 5 550 ha l’aspetto simile al suo vecchio fratello, al predecessore ed è stato lanciato esattamente un anno dopo. Ci sono alcuni importanti aggiornamenti per quanto riguarda l’hardware, come è giusto che sia. Il nuovo Chromebook si tratta di un notebook con uno schermo di ben 12.1 pollici e con una risoluzione pari a 1280 x 800 pixe e dal peso di soli 3,3 Kg. Il processore, nettamente migliorato rispetto al passato e in una soluzione nuova è un Intel Celeron dual core, rispetto al predecessore che montava Intel Atom. La RAM? E’ stata raddoppiata, siamo passati da 2 a 4GB, il necessario insomma.

Questi aggiornamenti dovrebbero dare una mano ai nuovi computer di superare i problemi delle precedenti generazioni legate alla lentezza e potranno ora svolgere quelle operazione che prima non potevano essere eseguite sui vecchi Chromebook. Samsung spiega che il dispositivo è 2,5 volte migliore e più veloce rispetto alla versione precedente. Per accendersi impiega solamente 7 secondi, prima il record era fissato a 10 secondi. Gli aspetti negativi , o meglio l’aspetto negativo , è uno solo e in pratica che la batteria durerà di meno rispetto al passato, solo sei ore rispetto alle otto e mezza fissate nella generazione precedente, un aspetto che va tenuto in considerazione durante l’acquisto del laptop.

Il Chromebook sarà equipaggiato, come già detto in precedenza, con il sistema operativo Chrome OS che è stato ottimizzato per la macchina. Pertanto ci sono state anche migliore nel OS di Google e ci sarà la possibilità di avere nuovi launcher, si potranno mettere sfondi personalizzati, supporto multi-windows, integrazione totale con gli strumenti di Google. Il prezzo di questi Chromebook sarà elevato rispetto a quelli della concorrenza, ben 448 dollari per la versione WiFi, 549 dollari per la versione WiFi+3G. Il precedente Chromebook costava qualche cosa in meno e già era giudicato ‘molto costoso’ dagli utenti, ora staremo a vedere se questa nuova release lascerà di nuovo gli stessi problemi a Google.

L’altro dispositivo creato per la serie Chromebook è il Chromebox Serie 3, un computer desktop che è possibile abbinare ad un Mac Mini, bisogna però abbinare display, tastiera e mouse. Per le specifiche tecniche possiamo dirvi che il processore è un Intel Core e ha 4 GB di RAM, porte USB, WiFI, Bluetooth, e Display Port. I prezzi? partono tutti da 329 dollari circa, non molto costoso.

I nuovi modelli di Chromebook sono già disponibili negli Stati Uniti d’America e in Gran Bretagna, non si sa quando arriveranno nel nostro paese e nel resto dell’Europa.

 

 

Tag: chromebook, samsung

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes