13

Lug

Google Maps : mappe dei musei

di Domenico Puzone in: Aziende , Google

Google decide di entrare con le sue mappe all’interno dei musei, Google Maps indoor entra nei luoghi di cultura. Sono ben 22 i musei che sono stati introdotti nel progetto e sono : de Young a San Francisco, Philadelphia Museum of Art, Cincinnati Museum Center, Indianapolis Museum of Art , il museo Americano di storia naturale e altri 17 musei Smithsonian. Questi saranno visibili su Android e sulle mappe dal computer. Il numero di mappe di interni, sull’OS Mobile, tocca il traguardo di circa 10 mila. I pezzi artistici sono decine di milioni!

Non è la prima volta che il colosso dei motori di ricerca comincia a lavorare con i musei, già il Progetto Art Google fa pensare all’arte, anche se su concetti diversi, dal punto di vista virtuale, fotografie ad alta risoluzione ecc. In questo caso, però, il progetto punta proprio sulla comodità di guardare interi musei direttamente dal proprio smartphone, c’è da dire che tutto questo non sostituisce la visita, ma stimola e la pianifica addirittura. Lo smartphone dunque diventa uno strumento di marketing, guida, manuale e cartina, tutto in un solo prodotto.

Il sistema è user friendly, quando siamo nei pressi di un museo, la nostra posizione verrà visualizzata con un punto blu ( come accade in un navigatore). Da lì è possibile cercare una partenza precisa e seguire le indicazioni come su Google Maps e nei luoghi all’aperto, compresa anche la destinazione più efficiente secondo diversi parametri. Per accedere alla planimetrie del museo basta aprire il proprio smartphone e avviare Google Maps, inoltre basterà cliccare su ‘ My Location’ per orientarsi all’interno della struttura.

Nel post di presentazione, Mountain View si schernisce e spiega come questa novità è solo per i musei nazionali americani, annunciando inoltre l’integrazione di altri luoghi d’arte. Tra l’altro, spiegando la relazione tra musei, Google è biunivoca, perché basterà sfruttare prima Google Floor Plans e aggiungere un museo alle immagini già scattate in precedenza.

 

 

Tag: google, google maps, mappe

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes